Cronaca
Monza

Recuperato dai Carabinieri libro originale rubato di D'Annunzio

Il volumetto era stato fatto sparire dal prestigioso Gabinetto Vieusseux di Firenze e poi messo in vendita online.

Recuperato dai Carabinieri libro originale rubato di D'Annunzio
Cronaca Monza, 29 Aprile 2022 ore 09:18

Importante risultato dei Carabinieri del Nucleo di Tutela del Patrimonio Culturale di Monza che hanno recuperato un libro originale di Gabriele D'Annunzio rubato a Firenze.

Rubato al Gabinetto Vieusseux

Il prezioso volume, di piccole dimensioni, era stato fatto sparire dal Gabinetto Vieusseux di Firenze ed era stato stampato nel 1895. Si respira tutta l'aria della letteratura italiana di altissimo livello in questa ben riuscita operazione dei militari  monzesi: il Vate, con i suoi immortali versi e il suo spirito patriottico, si somma alla tradizione del Gabinetto Vieusseux del capoluogo toscano con la sua storia di centro nevralgico per il pensiero nazionale. Le indagini sono state coordinate dalla Procura della Repubblica di Viterbo e il volumetto si intitola "L'allegoria dell'autunno. Omaggio offerto a Venezia da Gabriele D'Annunzio" con dedica personale indirizzata a Ugo Ojetti (giornalista e critico d'arte morto nel 1946). Le indagini sono state avviate dai Carabinieri di Monza, quando, su segnalazione del Presidente della “Fondazione il Vittoriale degli italiani” di Gardone Riviera (Bs), il volume è risultato in vendita su un noto sito di e-commerce.

Era in vendita sul sito online

La presenza dei timbri riconducibili alla storica biblioteca fiorentina è risultata fondamentale per identificare il volumetto e consentire ai militari di eseguire gli approfondimenti presso l’ente di appartenenza. L’aggiudicatario del volume, un libero professionista residente in provincia di Viterbo (ecco perché l'indagine prende le mosse da là) in completa buona fede e ignaro della provenienza furtiva, ha immediatamente rinunciato al possesso. Il prezioso volume è stato restituito nella mattina odierna, alla direttrice della Biblioteca, dottoressa Gloria Manghet.

Questa dunque la notizia del libro di D'Annunzio rubato e recuperato dai Carabinieri di Monza.

(nella foto di copertina, i militari monzesi col volumetto e la prima pagina di risvolto del prezioso libro)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Importante convegno in Villa Reale

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie