Santa Maria in Campo, ancora rifiuti vicino alla chiesetta

Non c'è pace per il luogo sacro, quasi quotidianamente controllato da volontari, ma ancora nel mirino di incivili che abbandonano rifiuti.

Santa Maria in Campo, ancora rifiuti vicino alla chiesetta
Vimercatese, 03 Febbraio 2019 ore 11:51

Santa Maria in Campo, ancora rifiuti vicino alla chiesetta. Non c’è pace per il luogo sacro, quasi quotidianamente controllato da volontari, ma ancora nel mirino di incivili che abbandonano rifiuti.

Santa Maria in Campo

C’è qualcosa di poetico nella neve. Da sempre, infatti, al di là dei disagi viabilistici o dei problemi strutturali legati al fenomeno meteorologico, c’è chi la osserva con un occhio romantico. Già, perché la neve copre tutto. Dalle strade ai tetti delle abitazioni. E pure le campagne. Ma il “sogno”, se così si può definire, può essere interrotto bruscamente al primo aumento di temperatura. Quando la neve si scioglie, infatti, può riemergere la normalità. Anche quella triste, quella dell’abusivismo e dell’abbandono di rifiuti. Come è successo nei pressi della chiesa di Santa Maria in Campo. Vicino al luogo sacro è sorto un vero e proprio monumento al degrado, a opera di incivili, che hanno abbandonato lì i propri rifiuti. Sedie, materassi logori, armadietti in legno. C’è di tutto. Ma non è, purtroppo una novità.

Discarica a cielo aperto

Già nel mese di agosto dello scorso anno, infatti, avevamo registrato il ripetersi di episodi simili. A denunciare l’accaduto era stato Renzo Carrera, uno dei volontari che da anni si occupa della riqualificazione della chiesetta. Sul profilo Facebook dedicato alla rinascita del santuario erano apparse foto eloquenti. Eternit, materiale edile, casse di birre, immondizia di ogni genere avevano letteralmente trasformato in una discarica a cielo aperto il boschetto adiacente alla chiesetta.