Scuole al freddo ad Agrate. Il vicesindaco: “Giovedì termoventilatori in aula”

Classi al freddo ad Agrate. Ora interviene il vicesindaco Simone Sironi: "Da giovedì ci saranno dei termoventilatori in aula". 

Scuole al freddo ad Agrate. Il vicesindaco: “Giovedì termoventilatori in aula”
Cronaca Vimercatese, 12 Dicembre 2017 ore 19:06

Dopo la notizia dei ragazzi del plesso delle medie che da due settimane sono al freddo a causa di alcuni problemi all’impianto di riscaldamento della scuola interviene il vicesindaco Simone Sironi che conferma: “Da giovedì ci saranno dei termoventilatori in aula”. 

Scuole al freddo ad Agrate. il vicesindaco: “Giovedì termoventilatori in aula”

La notizia dei ragazzi della scuola media di Agrate era emersa ieri sera durante l’incontro tra rappresentanti dell’Amministrazione comunale e il comitato genitori della scuola.

“E’ da dieci giorni che stiamo lavorando con l’ufficio tecnico e con l’impresa che ha l’appalto per la manutenzione per risolvere il disagio – spiega Simone Sironi – stiamo facendo tutto il possibile. Il problema delle aule fredde – tiene a precisare il vicesindaco – non riguarda tutta la scuola ma solamente 4 aule, di cui 2 sono nella situazione più critica”.

“Negli ultimi giorni abbiamo cercato di tamponare il problema – dovuto principalmente agli impianti obsoleti – alzando la temperatura della caldaia, facendo una pulizia generale dell’impianto e portando il suo funzionamento a 24 ore al giorno – spiega Sironi. Già in questo modo oggi in corridoio c’erano 18 gradi e nelle aule in questione la situazione era decisamente migliorata”.

“Domani dovrebbero arrivare anche i termoventilatori che abbiamo ordinato e che metteremo nelle classi più fredde (che sono quelle più lontane dall’impianto di riscaldamento). Entro giovedì  quindi i ragazzi le avranno nelle loro aule”.

La riqualificazione dell’impianto

“Per quanto riguarda la riqualificazione del sistema di riscaldamento – conclude il vicesindaco – voglio sottolineare che al momento non è possibile in quanto sarebbe necessario staccare l’impianto. Cosa che con le rigide temperature di questi giorni è impensabile. Nel corso delle vacanze di Natale faremo sicuramente un ulteriore intervento di pulizia della caldaia. La riqualificazione  è invece prevista al termine della stagione termica invernale”.

 

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Curiosità