Cronaca

Senza biglietto, africano aggredisce i controllori

L'ivoriano si trovava sull'autobus della linea 201 ieri pomeriggio. La Polizia di Stato è intervenuta all'altezza del civico 45 in corso Milano

Senza biglietto, africano aggredisce i controllori
Cronaca Monza, 07 Marzo 2018 ore 17:05

Beccato senza biglietto, un africano ha aggredito due controllori nel tentativo di fuggire dall'autobus.

L'aggressione ai controllori

Ieri pomeriggio, un ragazzo di 25 anni, S.L. le sue iniziali, originario della Costa d'Avorio si trovava sull'autobus della linea 201 privo di biglietto. All'altezza del civico 45 in corso Milano a Monza, due controllori si sono avvicinati per verificare i suoi titoli di viaggio. E si sono accorti che ne era sprovvisto. A quel punto alla  richiesta di avere un documento per comminare la multa, però, il giovane ha cercato di fuggire. E bloccato, ha pensato bene di aggredire i controllori. Ne è nata una colluttazione, ma entrambi i due hanno scelto di non aderire alle cure mediche, bensì sporgere immediatamente denuncia.

L'intervento della Polizia di Stato

A quel punto quindi i due controllori hanno allertato la Polizia di Stato. Sul posto è subito arrivata una volante. Gli agenti hanno indagato il cittadino straniero della Costa D'Avorio per  resistenza a pubblico ufficiale. E hanno scoperto che il ragazzo è in attesa del riconoscimento dello status di rifugiato politico. Non è la prima volta, ovviamente, che avvengono aggressioni di questo tipo.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie