Cronaca
A Meda

Senza patente e contromano aveva causato un incidente: denunciato per lesioni stradali gravi

Le condizioni dell'automobilista cesanese vittima dello schianto sono peggiorate: è ricoverato in prognosi riservata all'ospedale San Gerardo di Monza. Da qui il deferimento del 22enne di Meda.

Senza patente e contromano aveva causato un incidente: denunciato per lesioni stradali gravi
Cronaca Seregnese, 20 Ottobre 2022 ore 13:10

Senza patente e contromano alla guida di un furgone venerdì 14 ottobre 2022 aveva causato un incidente sul cavalcavia della Milano-Meda, in via Cadorna a Meda. Oltre alla maxi-sanzione di oltre 5mila euro adesso si è beccato una denuncia per lesioni stradali gravi, dato che le condizioni dell'automobilista cesanese vittima dello schianto sono peggiorate. E' infatti ricoverato in prognosi riservata.

Senza patente e contromano aveva causato un incidente

Si è aggravata la posizione del 22enne ucraino (e non 35enne come inizialmente rilevato), residente a Meda, che venerdì della scorsa settimana, pur non avendo mai conseguito la patente, si era messo alla guida di un furgone Sprinter su cui viaggiavano altri due ucraini e aveva percorso contromano il cavalcavia della Milano-Meda andando a schiantarsi contro una Jeep condotta da un 56enne di Cesano Maderno.

Era stato sanzionato con una maxi-multa

Dopo gli accertamenti del caso gli agenti della Polizia Locale erano risaliti al conducente del furgone (che in un primo momento si era allontanato dal luogo del sinistro, per poi tornare), verificando che non aveva mai conseguito la patente. Per questo era stato sanzionato con una multa da 5mila euro, da aggiungere a quella da 167 euro (116 se pagata entro cinque giorni) per aver guidato contromano.

Ora è stato anche denunciato

Ma adesso è stato anche denunciato all'autorità giudiziaria per lesioni stradali gravi o gravissime. Le condizioni del cesanese alla guida della Jeep, che inizialmente non sembravano preoccupanti, si sono infatti aggravate e, pur non essendo in pericolo di vita, è ricoverato in  prognosi riservata all'ospedale San Gerardo di Monza con diverse lesioni. Da qui il deferimento del 22enne responsabile dello schianto.

 

 

 

 

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie