Cronaca
A Sant'Ambrogio

A Seregno due auto bruciate all'alba

Verso le 6 le fiamme hanno divorato una Alfa Romeo Stelvio e una Dacia Duster in sosta, danni anche a un'utilitaria. Ipotesi dolosa.

Cronaca Seregnese, 26 Ottobre 2022 ore 10:24

A Seregno due auto bruciate all'alba in via Solferino nel quartiere Sant'Ambrogio. Pochi minuti prima delle 6 il fuoco ha distrutto una Alfa Romeo Stelvio e una Dacia Duster parcheggiate in strada, danneggiata anche una Lancia Y.

Due auto bruciate all'alba a Seregno

Alba di fuoco in zona Sant'Ambrogio. Un vasto incendio ha distrutto due auto in sosta all'altezza del civico 102 di via Solferino: una Alfa Romeo Stelvio di recente immatricolazione e una Dacia Duster, parcheggiata accanto. Danni piuttosto contenuti sulla fiancata destra di una terza vettura in sosta, una Lancia Y. Tutti i veicoli appartengono a residenti della zona.

Incedio5
Foto 1 di 15
incendio
Foto 2 di 15
Incendio1
Foto 3 di 15
Incendio2
Foto 4 di 15
Incendio3
Foto 5 di 15
Incendio4
Foto 6 di 15
Incendio6
Foto 7 di 15
Incendio7
Foto 8 di 15
Incendio8
Foto 9 di 15
Incendio9
Foto 10 di 15
Incendio10
Foto 11 di 15
Incendio11
Foto 12 di 15
Incendio12
Foto 13 di 15
Incendio13
Foto 14 di 15
Incendio fiammiferi
Foto 15 di 15

Sentite due forte esplosioni

Sul posto, poco prima delle 6, sono accorsi i Vigili del fuoco allertati dai residenti, che hanno sentito due forti esplosioni e hanno visto dalle finestre le fiamme già alte che avvolgevano le vetture. In via Solferino sono arrivati anche i Carabinieri per le indagini del caso. Al momento gli investigatori dell'Arma non escludono alcuna ipotesi, ma la più concreta sembra l'atto doloso, Alcuni abitanti, pochi istanti prima del rogo, hanno sentito passare più volte dei motorini a velocità sostenuta. Nelle ore successive hanno rinvenuto a terra, sotto il motore dell'Alfa Romeo, uno straccio imbevuto di benzina e dei fiammiferi, come è stato riferito ai militari dell'Arma che indagano sull'incendio.

I residenti preoccupati chiedono le telecamere

Preoccupati i residenti nelle ville a schiera accanto al parcheggio dove sono bruciate le auto. "Se le fiamme avessero intaccato il pino e il ciliegio del giardino sarebbe bruciato tutto", hanno riferito poche ore dopo. Negli anni scorsi sono stati diversi gli incendi di auto, motorini e un furgone in sosta nella zona. Segnalati anche danneggiamenti e furti delle ruote. Per questo i residenti chiedono a gran voce all'Amministrazione l'installazione di telecamere per aumentare la sicurezza del rione. In Brianza non è la prima volta che capita un episodio simile.

Il servizio integrale sul Giornale di Seregno della prossima settimana.

 

Seguici sui nostri canali
Necrologie