Cronaca
tragedia in sardegna

Si tuffa in mare e muore stroncato da un malore

Grave lutto ad Albiate per l'improvvisa scomparsa dell'ex metalmeccanico Carlo Riva, aveva 78 anni.

Si tuffa in mare e muore stroncato da un malore
Cronaca Caratese, 19 Luglio 2022 ore 07:00

Un ex metalmeccanico di Albiate si tuffa in mare e muore stroncato da un malore. Si tratta di Carlo Riva, 78 anni, molto conosciuto e stimato in paese.

Si tuffa in mare e muore

L’improvvisa scomparsa venerdì pomeriggio in Sardegna. Carlo Riva lascia la moglie Giovanna, l’affezionato figlio Francesco e tre adorate nipoti. Carlo, titolare fino a qualche anno fa dell’officina meccanica Riva di via Redipuglia, ceduta al figlio, si trovava in vacanza nel sud dell’isola insieme alla moglie. La tragedia si è consumata nelle prime ore del pomeriggio di venerdì a Muravera, nel mare davanti al litorale di Torre Salinas. "E’ entrato in acqua e hanno visto che si è lasciato andare - racconta il figlio profondamente addolorato - Alcuni bagnanti sono accorsi subito in suo aiuto ma purtroppo non c’è stato nulla da fare".

I soccorsi

All’arrivo i soccorritori hanno cercato, per quasi un’ora, di rianimarlo ma il cuore di Riva non ha più ripreso a battere. Carlo avrebbe dovuto fare ritorno a casa ieri (lunedì 18 luglio) dopo dieci giorni trascorsi in Sardegna. "E’ stata una cosa inaspettata, non ci sono stati preavvisi - spiega ancora il figlio - In questi giorni abbiamo dovuto sbrigare tutte le pratiche per il rientro della salma e a breve sarà fissata la data del funerale. La cosa più difficile dopo tutto questo sarà quella di rientrare nella sua officina, dove ha trascorso la sua vita e dove ogni cosa parla di lui". La salma dovrebbe fare rientro oggi (martedì) dalla Sardegna. Al momento non è ancora stata stabilita la data dei funerali.

Il servizio completo è pubblicato sul Giornale di Carate in edicola da oggi, martedì 19 luglio 2022.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie