Menu
Cerca
Monza

Sollevano i marciapiedi “condannati” due alberi di via Romagna

Tempi lunghi invece per la pianificazione e il censimento delle piante.

Sollevano i marciapiedi “condannati” due alberi di via Romagna
Cronaca Monza, 17 Marzo 2021 ore 07:42

Le loro radici sollevano i marciapiedi e danneggiano gli immobili privati. Saranno abbattuti due alberi che costeggiano via Romagna.

Via Romagna, due alberi sono da rimuovere

Due piante che costeggiano via Romagna saranno abbattuti. La condanna per i due alberi è arrivata a causa delle loro radici che sollevano i marciapiedi e danneggiano gli immobili privati e le infrastrutture, oltre a costituire un pericolo per i pedoni. Un problemi che dura da diversi anni.

In programma censimento e pianificazione

L’intervento riguarderà per il momento solo due degli alberi che fiancheggiano la strada ma è in programma lo sviluppo di una pianificazione e un censimento pianta per pianta. Secondo il coordinatore della Consulta Sergio Visconti la pianificazione non sarà però immediata. Sarà necessario infatti attendere prima l’approvazione del bilancio e quindi la definizione dell’intervento e del suo importo. Infine dovrà essere indetta una gara d’appalto. Tutti elementi che porteranno all’esecuzione del piano non prima del marzo 2022. L’abbattimento di due alberi ha sollevato però anche qualche perplessità. Come quella espressa dall’ex consigliere comunale Nicola Fuggetta.

“Il bello di via Romagno sono proprio le essenze ad alto fusto – ha osservato – E’ mai possibile che nel 2021 non ci siano altre soluzioni tecniche per evitare il taglio?”.

Il servizio completo sul Giornale di Monza e in versione sfogliabile web per pc, smatphone e tablet da martedì 16 marzo 2021.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli