Cronaca
Arcorese

Stadio della Roma, il leghista Giulio Centemero rinviato a giudizio

ll gup ha rinviato a giudizio 13 persone nell'ambito del filone sul finanziamento illecito legato all'inchiesta sull progetto dell'impianto, tra cui anche il deputato e tesoriere del Carroccio

Stadio della Roma, il leghista Giulio Centemero rinviato a giudizio
Cronaca Vimercatese, 24 Novembre 2021 ore 18:20

Il deputato arcorese e tesoriere del Carroccio Giulio Centemero, oggi, mercoledì 24 novembre 2021, è stato rinviato a giudizio dal gup di Roma Annalisa Marzano per il filone dell’inchiesta sullo stadio della Roma che si concentra sui finanziamenti illeciti.

Con Centemero rinviatI a giudizio altre 13 persone

Oltre al soggetto principale della vicenda, Luca Parnasi (ricordiamo che il costruttore è accusato di aver finanziato la politica per anni con lo scopo di ottenere vantaggi nell’assegnazione di appalti pubblici) nell’inchiesta sono finite diverse personalità di spicco dei partiti.

Oltre al deputato della Lega Centemero (cresciuto politicamente nei Giovani Padani di Arcore) troviamo anche l’ex tesoriere del Partito democratico e, oggi, senatore di Italia viva Francesco Bonifazi e l’ex presidente dell’assemblea capitolina Marcello De Vito.

Finanziamento illecito

Secondo la ricostruzione effettuata dal gup, Centemero è accusato di finanziamento illecito che sarebbe partito dalla società "Pentapigna" di Parnasi e indirizzato all'associazione "Più Voci", presieduta proprio dal deputato del Carroccio. Sotto la lente degli inquirenti ci sono 250mila euro erogati tra il 2015 e il 2016 in due tranche.

Un primo bonifico da 125mila è stato emesso il primo dicembre 2015, un secondo con lo stesso importo è arrivato nel febbraio 2016.

La prima udienza, davanti all’ottava sezione, è fissata il prossimo 21 dicembre 2021.

Necrologie