L'emergenza continua

Statale 36 deserta causa coronavirus

I cittadini paiono aver capito di dover restare in casa ma i contagi in Provincia MB hanno superato quota mille.

Statale 36 deserta causa coronavirus
Caratese, 21 Marzo 2020 ore 21:30

Statale 36 deserta causa coronavirus. La foto che pubblichiamo è stata scattata da un lettore di Carate Brianza che abita a ridosso dell’importante arteria nella serata di oggi, sabato 21 marzo.

Statale 36 deserta causa coronavirus

In un sabato sera di inizio primavera probabilmente la Statale 36, che collega Milano con Lecco e le località di villeggiatura nelle province di Lecco e Sondrio, non era mai stata così deserta. Evidentemente le misure sempre più stringenti volute dal Governo – che peraltro ancora non accontentano tanti sindaci e  Presidenti di Provincia lombardi – cominciano a fare effetto. Tra quelle introdotte più di recente, ricordiamo, c’è quella che vale per tutta Italia e che impedisce di spostarsi per passare il fine settimana nelle seconde case (per chi ce l’ha).

“Restate a casa”

La maggioranza dei cittadini sembra quindi aver recepito il messaggio di restare a casa, per il proprio bene ma anche per evitare di contagiare gli altri. Purtroppo i dati del contagio diffusi oggi dall’assessore al Welfare Giulio Gallera non lasciano grande spazio all’ottimismo.

Nella provincia di Monza e della Brianza i contagi hanno infatti superato quota mille, arrivando a 1.084 con un +268 rispetto a ieri. Cosa ancora più tragica è che nella nostra Regione i morti hanno superato quota tremila (3.095), 546 in un solo giorno.

Aggiornamento di domenica mattina:

Come si può notare dalla foto che pubblichiamo qui circa 12 ore dopo la Statale 36 è sempre deserta.

Statale 36 deserta causa coronavirus

TORNA ALLA HOME PAGE

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia