Anniversario

Strage di Linate, Carate Brianza ricorda Orazio Piemonti

Il sindaco Luca Veggian ha presenziato al Bosco dei Faggi alla commemorazione delle 118 vittime dell'incidente aereo dell'8 ottobre 2001 nel quale perse la vita un imprenditore caratese.

Strage di Linate, Carate Brianza ricorda Orazio Piemonti
Caratese, 09 Ottobre 2020 ore 08:55

Il sindaco di Carate Brianza ha partecipato giovedì a Milano alla commemorazione della strage di Linate.

A Milano in omaggio all’imprenditore di Carate

La cerimonia ha ricordato le 118 vittime dell’incidente aereo nel quale perse la vita anche l’imprenditore caratese Orazio Piemonti. La celebrazione, presieduta da monsignor Giuseppe Vegezzi, si è svolta al Bosco dei Faggi al Parco Forlanini, nella ricorrenza del 19esimo anniversario dell’incidente insieme al Comitato «8 ottobre 2001 – per non dimenticare».

Orazio Piemonti
Orazio Piemonti

«Una celebrazione particolarmente sentita, presieduta da monsignor Giuseppe Vegezzi con la quale abbiamo mantenuto vivo il ricordo delle 118 vittime. Oggi più che mai nessuno dimentica chi ci ha lasciato troppo presto in circostanze così drammatiche», ha ricordato il primo cittadino di Carate Brianza, che ha presenziato accompagnato dal Gonfalone del Comune.

Sono passati diciannove anni dalla mattina dell’8 ottobre del 2001, il momento in cui un aereo delle Scandinavian Airlines si scontrò con un Cessna all’aeroporto di Linate causando la morte di 118 persone. Tra le vittime anche molti brianzoli, come Simone Agosti di Arcore, Leonardo Alcamo di Nova Milanese, Orazio Piemonti di Carate Brianza, Mauro Vergani di Seregno e  Luca Fossati, erede dell’impero Star, che dal 1995 guidava la Findim, la finanziaria di famiglia che controllava il gruppo.

TORNA ALLA HOME.

 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia