Cronaca

Trova centinaia di euro nello sportello bancomat e li restituisce al proprietario

Splendido gesto da parte di una volontaria di Concorezzo.

Trova centinaia di euro nello sportello bancomat e li restituisce al proprietario
Cronaca Vimercatese, 17 Febbraio 2021 ore 11:11

Trova centinaia di euro nello sportello bancomat e li restituisce al proprietario. Splendido gesto di Emilia Magni, volontaria di Concorezzo.

Dimenticati da un anziano

Lo splendido gesto si è consumato nella mattinata di lunedì 15 febbraio 2021 a Concorezzo. Emilia Magni, pensionata di 61 anni, ha rinvenuto in uno sportello bancomat del paese diverse centinaia di euro. Il denaro era stato prelevato poco prima da un anziano signore, che l’aveva poi distrattamente dimenticato all’interno dello sportello. Particolare che non è sfuggito alla donna, accortasi immediatamente che qualcosa non andava.

“Quando sono entrata in banca per prelevare ho visto che il signore che mi aveva preceduto si era dimenticato di ritirare i soldi – spiega Emilia Magni, impegnata in Comune come volontaria nello Sportello Animali – A quel punto non sapevo bene come muovermi, volevo essere sicura di restituirli alla persona giusta. Ero convinta che fossero suoi, ma non ne avevo la certezza. Dopo essermi consultata con mio marito e mia figlia ho deciso di parlare con il direttore della filiale, spiegandogli la situazione. Grazie al terminale della banca siamo riusciti a risalire all’uomo che aveva compiuto l’ultima operazione e di conseguenza abbiamo potuto restituire i soldi al legittimo proprietario”.

Rientata a casa, la donna ha scritto un post su Facebook proprio per mettere in guardia gli anziani che si trovano a effettuare operazioni bancarie ai vari sportelli bancomat.

I complimenti del sindaco

Nella giornata di ieri, martedì, a Emilia Magni sono arrivati anche i complimenti del sindaco di Concorezzo Mauro Capitanio.

“Questi sono i concorezzesi – ha scritto il borgomastro, ringraziando Emilia e Claudio, altro cittadino che ha deciso di donare due notebook ricondizionati a famiglie in difficoltà – Gesti belli per una solidarietà che fortunatamente a Concorezzo si conferma contagiosa”.

Nei mesi scorsi, infatti, anche altri concorezzesi erano stati protagonisti di gesti simili, testimonianze concrete di un profondo senso civico. Ultimo quello compiuto da Serena Ferri a fine novembre 2020: la ragazza, infatti, aveva rinvenuto in piazza Castello una busta contenente 900 euro, ossia la pensione smarrita poco prima da un’anziana signora.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli