Menu
Cerca
Cesano Maderno

Un cippo al cimitero per le vittime del Covid

Il sindaco: "Vogliamo onorare tutti i cittadini che sono scomparsi a causa della pandemia e partecipare al dolore che ha colpito tante nostre famiglie".

Un cippo al cimitero per le vittime del Covid
Cronaca Seregnese, 30 Ottobre 2020 ore 16:08

Un cippo in ognuno dei cimiteri della città a ricordo dei cesanesi vittime della pandemia. Sono stati posati a Cesano Maderno.

Un cippo in ognuno dei cimiteri della città

Un cippo in ognuno dei cimiteri della città. E’ il gesto voluto dall’Amministrazione comunale e da Assp, la partecipata del Comune, insieme alle due Comunità pastorali “per conservare e lenire la memoria di tante sofferenze”. I due cippi sono stati posizionati di fronte agli ulivi posti nei due cimiteri il sabato di Pasqua dal sindaco e dall’amministratore unico di Assp Luca Zardoni insieme ai due parroci delle due Comunità pastorali a ricordo dei lutti e delle sofferenze causate dalla pandemia.

Ulivo, simbolo di pace e longevità

“Abbiamo voluto sottolineare il senso di questi ulivi, simboli di pace e di longevità, che ci ricorderanno questo periodo difficile – spiega il sindaco Maurilio Longhin – La complessa situazione che purtroppo permane, ci ha spinti ad annullare cerimonie pubbliche per Ognissanti ma abbiamo deciso, d’accordo con Assp, di procedere al posizionamento di questi cippi per onorare tutti i cittadini che sono scomparsi a causa della pandemia e partecipare al dolore che ha colpito tante nostre famiglie”. Sono 47 le vittime in città da inizio pandemia: l’ha comunicato il primo cittadino martedì in Consiglio comunale.

Cesano Maderno, cimitero capoluogo
Cesano Maderno, cimitero capoluogo

“A ricordo delle vittime da coronavirus”

L’augurio del sindaco è che i due ulivi “diventino testimoni di una fase tanto difficile e dolorosa per la storia del nostro Paese che potremo superare solo con il concorso e l’unione di tutti”. Sui cippi in granito, con una targa idealmente firmata dal Comune, da Assp e dalle due Comunità pastorali, la dedica: “A ricordo delle vittime da coronavirus che colpì la nostra città e l’Italia tutta nell’anno 2020, questo ulivo simbolo di pace possa lenire la dolorosa memoria di tante sofferenze”.

TORNA ALLA HOME

 

Necrologie