covid 19

Usmate Velate: sale a trenta il numero dei positivi al Coronavirus

Il Sindaco: “Arrivano anche buone notizie, come quella di una coppia guarita”.

Usmate Velate: sale a trenta il numero dei positivi al Coronavirus
Vimercatese, 27 Aprile 2020 ore 09:33

Usmate Velate: sale a trenta il numero dei positivi al Coronavirus. L’aggiornamento è arrivato questa mattina, lunedì 27 aprile, dall’Amministrazione comunale.

Usmate Velate: sale a trenta il numero dei positivi al Coronavirus

Il numero dei cittadini residenti a Usmate Velate positivi a Covid-19, dopo un periodo nel quale si
era di fatto stabilizzato, è aumentato da 27 a 30. In questo dato, come sottolineato nella nota stampa del Comune, vanno sempre ricomprese le persone decedute e quelle guarite ma che a fini statistici rimangono in elenco. Inoltre, una persona non risulta essere mai stata residente nel Comune mentre un’altra vive in una diversa provincia.

Aumentano le persone in quarantena

Al contempo, è da registrare un incremento delle persone poste da ATS in stato di quarantena:
attualmente ad Usmate Velate sono 30, supportate dalla rete assistenziale garantita
dall’Amministrazione Comunale.

“Ma questo dato non deve farci preoccupare ed ha una spiegazione – afferma il Sindaco Lisa
Mandelli – Per ragioni precauzionali, infatti, il tempo dello status di quarantena è stato prolungato
dalle iniziali due settimane sino anche a quasi un mese. Di conseguenza, figurano in quarantena un
maggior numero di persone che hanno l’obbligo di rimanere nella propria abitazione
esclusivamente per un’ulteriore precauzione”.

Coppia guarita

Qualche buona notizia, invece, inizia ad esserci. A comunicarlo è proprio il Sindaco Mandelli: “Ho
ricevuto in questi giorni un messaggio di due persone che erano risultate positive al Covid-19
durante il periodo di maggior criticità di questa emergenza sanitaria. Ebbene, mi hanno informato
di essere guariti. Altri cittadini risultano dimessi e guariti. Serve un ulteriore sforzo da parte di tutti,
ma i sacrifici ci stanno dando la possibilità di combattere con un nemico insidioso col quale
purtroppo dovremo imparare a convivere anche nel futuro più prossimo”.

TORNA ALLA HOME

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia