Menu
Cerca
Indicazioni utili

Vaccini per i disabili: Ats spiega cosa fare se non si riesce ad accedere alla piattaforma

Occorre contattare il numero del call center e fornire all'operatore telefonico i propri dati. Entro 48 ore la situazione dovrebbe poi sbloccarsi.

Vaccini per i disabili: Ats spiega cosa fare se non si riesce ad accedere alla piattaforma
Cronaca Brianza, 15 Aprile 2021 ore 09:44

Vaccini per i disabili: Ats spiega cosa fare se non si riesce ad accedere alla piattaforma online. Occorre contattare il numero del call center e fornire all’operatore telefonico i propri dati.

Vaccini per i disabili

I soggetti disabili gravi ai sensi della L.104/92, art. 3, comma 3, che non riescono ad accedere alla piattaforma di prenotazione perché non inseriti nelle liste trasmesse da INPS potranno accedere successivamente chiamando il call center 800 894 545 fornendo all’operatore telefonico i seguenti dati: Tessera Sanitaria, Codice Fiscale, Nome Cognome. Data di nascita, Categoria (disabile grave L.104/92, art. 3, comma 3), Numero di Cellulare Provincia, Comune e CAP di residenza/domicilio  e Indirizzo di residenza/domicilio” spiegano dall’Agenzia di tutela della Salute dalla Brianza.

Dopo 24/48 ore il cittadino potrà prenotare l’appuntamento attraverso la piattaforma dedicata prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it, per sé e per i propri caregiver/conviventi (possibilità di indicare massimo 3 persone tra caregiver e conviventi).

Cosa portare il giorno della vaccinazione

Il giorno della vaccinazione la persona con disabilità grave dovrà presentare copia del certificato di disabilità (verbale) rilasciato dall’INPS. I caregiver/conviventi dovranno essere muniti di apposita autocertificazione.

Ats ricorda inoltre che “le dichiarazioni mendaci, la falsità nella formazione degli atti e l’uso di atti falsi comportano l’applicazione delle sanzioni penali previste dal DPR 445/2000”.

Necrologie