Menu
Cerca
Foto e video

Vicinanza a Siccardi, minacciato di morte: tantissimi sindaci a Ornago

Nella piazza del municipio dalle 9.30 oltre trenta sindaci provenienti da tutta la Brianza si sono uniti al primo cittadino ornaghese che per l'occasione ha ringraziato tutti per l'estrema vicinanza.

Cronaca Vimercatese, 01 Maggio 2021 ore 10:06

Vicinanza a Siccardi, minacciato di morte: tantissimi sindaci a Ornago per manifestare solidarietà nel confronti del primo cittadino di Ornago.

Vicinanza a Siccardi, minacciato di morte: tantissimi sindaci a Ornago

Tutti uniti per un forte gesto di solidarietà, nei confronti di Daniel Siccardi, sindaco di Ornago. Dopo che nei giorni scorsi il primo cittadino aveva reso noto di essere vittima da diverse settimane di minacce di morte, i sindaci del territorio si erano stretti intorno a lui, inviandogli messaggi di vicinanza e sostegno. Ma c’era bisogno di un gesto più forte, concreto e così proprio ieri è arrivata la decisione di ritrovarsi, uniti questa mattina davanti al municipio di Ornago.

E così è stato: nella piazza del Municipio dalle 9.30 oltre trenta sindaci provenienti da tutta la Brianza si sono uniti al primo cittadino ornaghese che per l’occasione ha ringraziato tutti per l’estrema vicinanza.

Erano presenti i sindaci di: Cavenago, Camparada, Mezzago, Villasanta Bernareggio, Brugherio, Cesano, Vimercate, Cornate, Desio, Aicurzio, Sulbiate, Seregno, Caponago, Agrate, Correzzana, Veduggio, Lissone, Bellusco, Roncello, Ronco Briantino, Concorezzo, Muggiò, Verano, Carnate, Burago, Sovico, Arcore, Barlassina, Triuggio.

4 foto Sfoglia la gallery

Tutti i sindaci, per l’occasione, hanno indossato la fascia Tricolore, a simboleggiare la vicinanza umana e istituzionale al giovane collega ornaghese.

All’iniziativa hanno preso parte anche il deputato Massimiliano Capitanio e i rappresentanti della parrocchia di Santa Maria Maddalena con il parroco don Arnaldo Mavero.

Capitanio proprio in riferimento a quanto accaduto al sindaco Siccardi ha detto:

“Oggi ho voluto portare la mia personale solidarietà anche in rappresentanza della Camera dei deputati al sindaco Siccardi. Le minacce di morte che gli sono arrivate sia in maniera digitale che nella posta di casa sono intollerabili e speriamo venga presto individuato il responsabile. Questa è l’occasione anche per ribadire la condanna assoluta ai continui e gratuiti insulti che nostri amministratori locali ricevono ogni giorno soprattutto sui social media come se quello fosse un terreno libero da ogni senso di legge e di civiltà. I nostri sindaci meritano rispetto per tutto quello che fanno”.

 

Necrologie