Cronaca
Lutto in città

Vimercate piange Pino Motta

In passato è stato assessore comunale e presidente del consiglio comunale. Era malato da qualche tempo. 

Vimercate piange Pino Motta
Cronaca Vimercatese, 22 Settembre 2021 ore 11:20

Si è spento nella ultime ore a Vimercate, Pino Motta, storico esponente del Pd - ora di Articolo Uno - ex assessore comunale ed ex presidente del Consiglio comunale. Era malato da qualche tempo.

Vimercate dice addio a Pino Motta

Tra i primi ad esprimere cordoglio per la sua scomparsa, Roberto Rampi, senatore del Pd e amministratore comunale proprio insieme a Pino Motta.

"Qualche immagine che attraversa il tempo. Ma sarebbero migliaia - sottolinea Rampi pubblicando una foto insieme a Motta.  E vorrei averne di noi in giro con auto e altoparlanti. O ad attaccare manifesti. Delle prime riunioni di Consiglio Comunale. Del viaggio a San Giovanni in Persiceto. Pino è stato una pietra angolare. Ha attraversato momenti di grande gioia e anche tante difficoltà. Ha messo passione enorme in ogni momento, in ogni salita e discesa, in ogni curva. Quel suo cappello grande, quel suo desiderio di capire la prossima. Di “metter giù le trappole. Ti ho voluto un bene speciale perché sei stato davvero unico".

Tanti anni in politica

Motta, negli anni '90 è stato uno dei tre consiglieri di opposizione alla maggioranza leghista dell'amministrazione del sindaco Andrea Flumiani. Successivamente è stato capogruppo di maggioranza durante il primo mandato del sindaco di centrosinistra Enrico Brambilla, mentre nel secondo mandato ha ricoperto la carica di assessore ai Lavori pubblici. E' stato inoltre presidente del Consiglio comunale durante il primo mandato di Paolo Brambilla.

Il ricordo di Paolo Brambilla

"Perso e ammutolito - le parole dell'ex sindaco Paolo Brambilla -  Così mi sono sentito questa mattina, alla notizia della morte di Pino Motta. Per più di 20 anni, dal 1990 al 2011, è stato collega in Consiglio Comunale ed in Giunta. Ho per la testa mille ricordi di serate e pomeriggi trascorsi insieme, mille discussioni sulla politica e sulla vita, mille confidenze. La condivisione di tanti successi e risultati, ma anche di altri momenti di sconforto e di debolezza, compreso quell'ultimo incontro, quell'ultimo abbraccio, al bar. Perché l'onore della condivisione e del confronto in un percorso politico con Pino portava con sè il privilegio dell'amicizia vera, quasi fraterna, che mi ha dimostrato per tanti anni e della quale mi ha fatto dono. Per questo più che un collega politico, oggi mi è mancato un amico, e fa più male. Quell'amico che nelle immagini voglio allora ricordare così, fuori dal palazzo, in montagna, al centro della scena, a raccontare qualcuna delle sue barzellette. E con la maglietta del Comune di Vimercate addosso".

Velaschese doc

Originario di Velasca di Vimercate, era uno dei due riferimenti politici della frazione insieme a Vittorio Arrigoni (scomparso lo scorso anno). Sempre in prima linea durante le campagne elettorali, seppur malato si era dato da fare per quello che poteva anche nelle scorse settimane per sostenere la campagna del centrosinistra.

Il cordoglio dell'Amministrazione comunale

In questi minuti è arrivata anche la nota ufficiale del sindaco Francesco Sartini: 

"A nome mio, dell'Amministrazione comunale e dei cittadini di Vimercate esprime il più sincero cordoglio per la scomparsa di Pino Motta. Cittadino esemplare, da sempre impegnato con profondo senso civico e morale, Pino Motta è stato un punto di riferimento per i Vimercatesi e lascia un'impronta indelebile nella memoria storica della nostra Città. Un uomo che ha vissuto sempre con passione e grinta ogni momento della sua esistenza anche nei ruoli che ha ricoperto all'interno della vita politica e delle istituzioni vimercatesi. Esprimo le più sentite condoglianze alla moglie e a tutti i familiari di Pino Motta".

Le parole del candidato sindaco Giovanni Sala

"Abbiamo appreso la triste notizia di Pino Motta- ha scritto sui Social il candidato sindaco del centrodestra Giovanni Sala - Nel formulare le nostre più sentite condoglianze alla famiglia, vogliamo ricordarlo attivo e sorridente, forte ed appassionato, amico della sua città e dei nostri concittadini, ai quali ha dedicato tempo energia e risorse nel corso della sua vita"

Il ricordo del candidato sindaco Francesco Cereda

" Quando quest'estate ho saputo della tua malattia sono rimasto scioccato - ha commentato  il candidato sindaco del centrosinistra Francesco Cereda - Ci eravamo visti pochi giorni prima in piazza a uno dei tanti banchetti di questa campagna elettorale e poi ci eravamo incrociati in strada, in sella alla tua amata bicicletta. Tu, così energico, sempre pronto a spronare, a dare consigli e a "caricare" tutti quelli che ti stavano intorno in vista di queste imminenti elezioni. Purtroppo la malattia non ti ha dato nemmeno il tempo di vedere la fine di questa campagna, che so che seguivi anche nelle ultime settimane quando ormai non potevi più esserci. Vimercate perde una colonna storica dell'attivismo politico e un membro eccezionale della nostra comunità. Non ho avuto il piacere di condividere con te l'esperienza in Amministrazione, ma abbiamo fatto insieme un bel pezzo di percorso politico in questi anni e per me sei sempre stato fonte di insegnamento. Ci mancherai, mi mancherai. Ciao Pino".

 

 

Necrologie