Cultura
La celebrazione a Lissone

Festa della Liberazione, anche gli studenti in prima fila

Il 25 Aprile si ricorda la caduta del regime fascista in Italia e quest'anno c'è anche un appuntamento con l'istituto superiore Meroni

Festa della Liberazione, anche gli studenti in prima fila
Cultura Monza, 13 Aprile 2022 ore 11:42

Si avvicina la Festa della Liberazione dal fascismo e a Lissone quest'anno anche gli studenti dell'istituto superiore Meroni entrano a pieno titolo nelle celebrazioni.

Festa della Liberazione a Lissone

Per celebrare il 77esimo anniversario della Liberazione l'Amministrazione organizza una serie di momenti commemorativi.

Lunedì 25 aprile la cerimonia istituzionale alla presenza del sindaco Concetta Monguzzi inizierà alle 8 nel quartiere Bareggia con la celebrazione della messa nella chiesa parrocchiale di Sant'Antonio Maria Zaccaria e la successiva deposizione della corona al monumento dei Caduti.

Poi il corteo si sposterà nella chiesa della Madonna Addolorata (in piazza Maria Bambina) dove alle 9.45 si terrà la celebrazione con tutte le associazioni militari e d'Arma.

Dopo la messa il corteo si dirigerà verso il cimitero maggiore per la deposizione delle corone in memoria ai Caduti. La commemorazione sarà accompagnata dal Corpo bandistico Santa Cecilia.

Si conclude in piazza Libertà

Dalle 11.15 la cerimonia si sposterà nei vari luoghi rappresentativi della città per il ricordo delle vittime lissonesi cadute per la libertà davanti ai monumenti nelle piazze e nei parchi.

La cerimonia istituzionale, alla quale saranno invitati a partecipare tutti i cittadini, si concluderà nella centrale piazza Libertà dove si terranno i discorsi commemorativi dedicati alla ricorrenza del 25 Aprile.

C'è anche il Meroni

Si inserisce tra le iniziative per la Festa della Liberazione la presentazione degli elaborati multimediali realizzati dai ragazzi dell'Istituto d’istruzione superiore Meroni per il concorso “Sulle Ali della Libertà: donne e uomini che hanno dato la propria vita per la libertà”, promosso dall’Associazione nazionale partigiani d’Italia di Monza e Brianza in collaborazione con la sezione lissonese.

Sabato 23 aprile, dalle 10 nella sala espositiva di Palazzo Terragni, alla presenza delle autorità comunali e scolastiche e dei referenti di Anpi Monza e Brianza e Lissone, gli studenti delle classi quinte dell’indirizzo tecnico "Grafica e comunicazione" esporranno gli elaborati multimediali focalizzati su alcuni partigiani lissonesi che hanno partecipato attivamente alla liberazione dal nazifascismo.

L’iniziativa, finalizzata a valorizzare il contributo portato alla causa della libertà dall’azione dei partigiani, prevede la proiezione dei cortometraggi "Storia di una partigiana" in ricordo di Carlotta Molgora, "Sopra al cuore" in memoria di Pierino Erba e "Baci baci baci" dedicato ad Arturo Arosio.

L’evento ad ingresso gratuito è aperto alla cittadinanza, nel rispetto delle norme di prevenzione Covid in vigore.

Per trasmettere il valore e ricordare l’importanza della ricorrenza del 25 Aprile, indelebile giorno della storia d’Italia che segnò nel 1945 la liberazione dal nazifascismo, i cittadini potranno esporre il Tricolore.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie