"Massima solidarietà"

Caso Icar, "Regione metterà in campo tutte le azioni possibili per tutelare i lavoratori"

Le parole del consigliere regionale della Lega, Alessandro Corbetta. Solo ieri lo sciopero dei lavoratori fuori dallo stabilimento.

Caso Icar, "Regione metterà in campo tutte le azioni possibili per tutelare i lavoratori"
Economia Monza, 29 Luglio 2021 ore 15:19

“Regione Lombardia metterà in campo tutte le azioni possibili, di propria competenza, per salvaguardare i posti di lavoro e tutelare i dipendenti”. Sono le parole del consigliere regionale della Lega, Alessandro Corbetta, in relazione alla richiesta di fallimento della ditta ICAR di Monza, comunicata dal liquidatore della società al Tribunale di Milano.

Caso Icar, il commento del consigliere Corbetta

“Massima solidarietà ai lavoratori in una situazione che appare purtroppo come l'ennesimo e durissimo colpo all'occupazione in Brianza - ha proseguito Corbetta. In gioco il futuro di quasi 200 dipendenti e delle loro famiglie. Si tratta infatti di 135 lavoratori nel sito produttivo di Monza e 60 in quello di Villa d'Adda”.

Il consigliere regionale si è attivato  informando gli assessori competenti della situazione in cui si trovano i lavoratori della ditta brianzola.

“Ho immediatamente segnalato la questione e sono in contatto con l’Assessore alla Formazione e Lavoro, Melania Rizzoli, con l’Assessore  allo Sviluppo Economico Guido Guidesi e  con il Presidente della IV commissione Attività Produttive Gianmarco Senna, per attivare subito la macchina regionale”.

Ieri lo sciopero

Solo ieri, mercoledì 28 luglio, lo sciopero dei lavoratori fuori dallo stabilimento di via Isonzo, indetto dalle sigle sindacali Fim-Cisl Mb Lecco e Fiom Cgil Brianza, insieme alla Rsu.

Necrologie