Economia
Webinar gratuito

Confimi aiuta le imprese a trovare talenti al Politecnico di Milano

Lunedì 11 ottobre si terrà un incontro online organizzato dal Gruppo Scuola di Confimi Industria Monza Brianza e Bergamo con la partecipazione di rappresentanti dell’ateneo milanese e del Mip Graduate Business School.

Confimi aiuta le imprese a trovare talenti al Politecnico di Milano
Economia Monza, 04 Ottobre 2021 ore 11:57

Un ponte tra imprese e mondo della formazione, scuole e università. E’ quello che sta costruendo il Gruppo Scuola di Confimi Industria Monza e Brianza e Confimi Apindustria Bergamo dalla sua nascita. Ricordiamo, ad esempio, la partnership tra l’associazione e alcuni istituti di formazione del territorio.

Confimi aiuta le imprese a trovare talenti

Il prossimo mattone di questo ponte sarà posto lunedì 11 ottobre con il webinar gratuito “Come trovare talenti al Politecnico di Milano e al MIP Graduate Business School. In questa occasione imprenditori e manager potranno incontrare il Career Service del Politecnico di Milano e il Career Service del MIP Business School, con l’obiettivo di scoprire tutti gli strumenti e le opportunità a disposizione delle piccole e medie imprese per accedere a percorsi di tirocinio (detto anche stage) e trovare persone di talento da assumere. I rappresentanti del Politecnico e del MIP Graduate Business School racconteranno i numeri e le novità dei profili in uscita e sveleranno tutti i segreti per essere efficaci nella ricerca di stagisti.
Per partecipare all’evento dell’11 ottobre, dalle 12.30 alle 13.30, è necessario iscriversi compilando l’apposito form.

Il webinar gratuito di lunedì 11 ottobre

Introduzione e chiusura saranno affidati a Laura Parigi, responsabile del Gruppo Scuola Confimi Industria Monza e Brianza, ed Edoardo Ranzini, direttore di Confimi Industria Monza e Brianza. Per l’università milanese e la business school collegata interverranno Francesca T. Saracino, responsabile del Career Service del Politecnico di Milano, Letizia de Monte, referente Tirocini del Career Service del Politecnico di Milano, ed Erika Ortu, Career Development Center Manager del MIP Politecnico di Milano Graduate School of Business.
Le Piccole Medie Imprese sono un importante segmento del tessuto economico italiano e sono quindi un mercato fondamentale anche per chi cerca lavoro: basti pensare che il 60% dei neolaureati del Politecnico di Milano inizia a lavorare in una Pmi. Non a caso, infatti, il 18 e 19 novembre il servizio orientamento del Polimi organizza il Career Day PMI, un’imperdibile opportunità per studenti e giovani laureati per scoprire percorsi di crescita professionale e opportunità lavorative offerte dal mercato.

Politecnico di Milano, una fucina di talenti

Il 96% dei laureati magistrali italiani del Politecnico di Milano è già occupato a un anno dal titolo (98% Ingegneria; 93% Architettura; 88% Design), ben il 91% entro sei mesi. La percentuale di occupazione sale fino al 99% a cinque anni dalla laurea (99% Ingegneria; 97% Architettura; 97% Design). Lo evidenzia l’indagine occupazionale resa nota dall’ateneo milanese, realizzata per la prima volta con un doppio riferimento temporale, ovvero a un anno e a cinque anni dal titolo di studio. Rispetto al 2020, sottolinea il Polimi, si registra un “incoraggiante” +1% e un +2% sul 2019.
Quasi un laureato magistrale italiano su tre (29%) risulta già assunto alla data della laurea, mentre la quasi totalità (91%) dei laureati svolge un lavoro coerente con il titolo di studio conseguito. Più in dettaglio, nell’82% dei casi si tratta di impieghi come lavoratore dipendente: il 94% nel settore privato con il 52% di contratti a tempo indeterminato.

Politecnico di Milano, un’eccellenza nazionale e internazionale

Ma l’eccellenza del Politecnico di Milano è confermata anche dal QS Graduate Employability 2022, la classifica che valuta la capacità degli atenei di preparare gli studenti per il mondo del lavoro: l’ateneo lombardo si posiziona al primo posto in Italia, al nono in Europa e al 43° al mondo. Il ranking QS Graduate Employability coinvolge circa 680 università in tutto il mondo, fra cui 14 in Italia. La performance del Politecnico è particolarmente forte nell'indicatore occupazionale e nelle partnership con le imprese: in entrambi gli indicatori, l’università milanese supera 95 punti su 100.
Anche il MIP Politecnico di Milano, la Graduate School of Business che fa parte della School of Management del Politecnico di Milano, si conferma tra le migliori al mondo secondo il QS Business Masters Ranking: l’International Master in Digital Supply Chain Management (iMSCPM), infatti, si posiziona al 7° posto a livello globale su 62 istituti. Oltre ai Master specialistici, QS ha stilato anche la classifica dei migliori Global MBA che vede il MIP Politecnico di Milano rientrare nella top 100 mondiale, posizionandosi con il Full Time MBA all’88° posto su 286 master di 45 Paesi nel mondo.

Necrologie