Economia
Tornare a crescere dopo la pandemia

Il Forum del Commercio e delle Piccole e Medie Imprese quest'anno raddoppia

Il Forum prende il via giovedì 3 giugno. Il calendario prevede otto incontri serali, di cui quattro dedicati alle Piccole e Medie Imprese e quattro dedicati al Commercio.

Il Forum del Commercio e delle Piccole e Medie Imprese quest'anno raddoppia
Economia Seregnese, 29 Maggio 2021 ore 07:42

Al via il Forum del Commercio e delle Piccole Medie Imprese. Quest’anno il Forum raddoppia. Sinergia tra Comune, Imprese, Associazioni per difendere il tessuto produttivo cittadino di Cesano Maderno. 

Il Forum del Commercio e delle Piccole e Medie Imprese al via il 3 giugno

Da tre anni l’Amministrazione comunale di Cesano promuove un Forum molto partecipato dedicato alle Piccole Medie Imprese per rispondere alla crisi economica. Quest’anno, dopo i lunghi e drammatici mesi di lockdown per il Covid, il Forum raddoppia includendo anche i temi legati al settore del commercio. Un impegno importante, considerato fondamentale dal Comune, insieme alle risorse che saranno stanziate per le attività colpite al fine di contribuire alla ripresa economica cittadina.

Fondamentale il lavoro di squadra

“Nessuno si salva da solo”: le parole straordinarie di Papa Francesco saranno il filo conduttore del Forum, che mette l’accento proprio sul lavoro di squadra e sullo spirito di collaborazione alla base dei progetti di rilancio dell’Amministrazione. Adesso è il momento di fare rete, di condividere obiettivi e percorsi da seguire. Con questo spirito le Associazioni di Categoria cittadine e del territorio hanno lavorato fianco a fianco con il Comune per costruire e organizzare gli appuntamenti del Forum, mettendo in campo competenze e reti di relazioni con l’obiettivo di offrire informazioni, conoscenze, spunti e opportunità utili a superare questo momento di grave difficoltà.

Sinergia con diversi enti

Un lavoro serrato per arrivare ad un’offerta di qualità e innovativa, promosso anzitutto dal Sindaco Maurilio Longhin e da tutta l’Amministrazione, e portato avanti dall’assessora al Commercio Marianna Ballerini, dall’assessora alla Cultura Silvia Boldrini, in collaborazione con le Associazioni territoriali del commercio e delle imprese, ConfcommercioApa ConfartigianatoUnione Artigiani, e con la Camera di Commercio. Di grande rilevanza la partnership con le multinazionali Bracco e Basf, che proseguono la loro proficua collaborazione con le iniziative del Comune per la città. Infine il contributo volontario di idee e competenze di docenti del Politecnico e dell’Università San Raffaele.

Il calendario del Forum del Commercio

Il Forum prende il via giovedì 3 giugno. Il calendario prevede otto incontri serali (con inizio alle 20.30), di cui quattro dedicati alle Piccole e Medie Imprese (3, 10, 17 e 24 giugno) e quattro dedicati al Commercio (4, 11, 18 e 25 giugno). Sarà possibile seguirli in streaming sui canali social del Comune. L’incontro conclusivo del 29 giugno, dal titolo  “Domani è già qui", si terrà contemporaneamente in presenza nella Sala dei Fasti Romani a Palazzo Arese Borromeo (presenze a numero chiuso) e in streaming. Interverranno l’imprenditrice Diana Bracco,  Presidente e AD di Bracco S.p.a., Elisabetta Cozzi di Terziario Donna Confcommercio Mi-Mb-Lo, l’europarlamentare Brando Benifei. Modererà il professor Roberto Mordacci, Preside della Facoltà di Filosofia dell’UniSR.

Le tematiche degli incontri e i partecipanti

I quattro incontri dedicati al Commercio affrontano problemi concreti, a partire dall’impoverimento del settore dopo la pandemia, e approfondiscono temi strategici per la ripresa: il marketing e la promozione del territorio, il digitale e l’importanza di essere visibili on line, le attività commerciali nella città post Covid, il ruolo dell’urbanistica nel rilancio del territorio, l’esperienza passata, l’opportunità e la novità rappresentata dai distretti del commercio.

Modereranno gli incontri l’imprenditore Stefano Zaniboni e il Segretario di Confcommercio Seveso Roberto Ripamonti. Interverranno, insieme ad operatori commerciali del territorio che rilasceranno una serie di interviste-video, esperti come il direttore Risorse Umane Francesco Mungo di Confcommercio Mi-Lo-Mb, Giovanni Giaccio, Content Strategist e Creator, Andrea Ardizzone e Piercarlo Pozzati dell’Area Innovazione Digitale di Confcommercio Mi-Lo-Mb, il professor Luca Tamini del Politecnico di Milano, Francesco Giubileo  di Confcommercio Mi-Lo-Mb ed Emilio GiuidiciFrancesca Del Nero, direttrice School For Dreamers, Raffaele Romanò, Presidente di Confcommercio Seveso, Marco Barbieri, Segretario Generale di Confcommercio Mi-Mb-Lo.

I quattro incontri dedicati alle Piccole e Medie Imprese e alla crisi di un sistema che si interroga sul futuro partono dal tema della solidarietà e della ricerca di una nuova filosofia del lavoro. L’impresa 4.0 e il digitale sono al centro di ogni dinamica di ripresa e di crescita, come pure la responsabilità di preparare un futuro adeguato per le generazioni future anche sulla scia della spinta propulsiva del Governo col Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Anche in questa sezione relatori d’eccezione come Daniela Maurer, Designer e Fellow Researcher del Dipartimento di Design del Polimi, Maria Cecilia Guerra,  Sottosegretaria MEF, la professoressa Stefania Contesini della Facoltà di Filosofia UniSR, l’imprenditore Danilo Dadda, il Segretario Generale CGIL Maurizio Landini,  l’onorevole Gianni Cuperlo, il professor Marco Frey, l’europarlamentare Patrizia Toia e Annamaria Di Ruscio, AD NetConsulting Cube, oltre ai rappresentanti di Unione Artigiani e Apa Confartigianato. Modererà i primi tre incontri Michele Melazzini del Cilab Polimi e il quarto Francesca Pongiglione della Facoltà di Filosofia UniSR.

"Per la ripresa ci vogliono coraggio e dedizione"

“Per riscontrare una situazione di crisi economica come quella che stiamo vivendo bisogna forse tornare agli anni del secondo conflitto mondiale - ha spiegato il sindaco Maurilio Longhin. La pandemia ha colpito come una guerra la vita delle persone, causando lutti e sofferenze, ed ha poi colpito anche il nostro sistema di imprese. Per la ripresa ci vogliono coraggio e dedizione, qualità che non mancano alla nostra città. Abbiamo promosso questo Forum scommettendo sulla solidarietà che contraddistingue il nostro territorio e sulla disponibilità a lavorare insieme, cittadini, imprenditori, istituzioni, associazioni.  Ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione di questa iniziativa offrendo un contributo straordinario di conoscenza, creatività, competenza. Auspico che per le nostre imprese e per il nostro commercio sia una iniezione di fiducia nel momento in cui tutto sta ripartendo grazie agli effetti positivi delle vaccinazioni. Da parte nostra stiamo facendo il possibile, a cominciare dalle risorse che saranno stanziate e che raggiungeranno i nostri commercianti. Ma è importante anche accompagnare in qualche modo la modernizzazione delle imprese, per esempio la trasformazione digitale che come abbiamo visto è ormai imprescindibile. ‘Ripartiamo insieme’ è molto di più di uno slogan, è il metodo che abbiamo scelto affinché tutti gli attori preposti allo sviluppo contribuiscano al rilancio della nostra Cesano Maderno”.

Necrologie