Amministrativa

Albiate, si è dimesso anche l’assessore all’Urbanistica

Anche Diego Confalonieri (Lega) ha lasciato l'Esecutivo. Prima di lui si era dimessa Rina Lazzarin, delegata a Cultura, Commercio e Ambiente: la Giunta verso il rimpasto.

Albiate, si è dimesso anche l’assessore all’Urbanistica
Politica Caratese, 29 Gennaio 2021 ore 09:15

L’assessore all’Urbanistica del comune di Albiate si è dimesso.

Albiate, verso il rimpasto

Un inizio d’anno all’insegna del rimpasto di Giunta ad Albiate. La squadra del sindaco Giulio Redaelli (Lega) in settimana ha perso un altro volto storico. Diego Confalonieri, classe 1963, assessore esterno all’Urbanistica, nonché ex primo cittadino per due mandati, ha infatti rassegnato le proprie dimissioni.

L’uscita di scena dell’assessore Rina Lazarin

Il tutto a poche settimane di distanza dalla scelta di Rina Lazzarin di lasciare i propri assessorati (Cultura, Polizia Urbana e Protezione civile, Ambiente, Ecologia, Commercio e attività produttive, Industria e artigianato) e di rimanere in Assise esclusivamente nelle vesti di consigliere di maggioranza.
Una decisione maturata dopo la bagarre nell’ultimo Consiglio comunale ad Albiate, scoppiata in seguito ad alcune sue critiche su alcuni dipendenti comunali. A chi, però, ha paventato aria di bufera nel centrodestra ha risposto lo stesso leghista.

“E’ il momento di lasciare spazio ad altri”

«Nulla di nuovo sotto il sole – ha dichiarato Confalonieri – Avevo già detto dopo la vittoria nell’ultima campagna elettorale che avrei affiancato l’Amministrazione in carica solo durante la stesura della variante del Pgt e che poi mi sarei ritirato dalla politica. Così è stato. E’ passato più di un anno ed è giunto il momento di lasciare spazio a nuove persone. C’è bisogno di aria nuova, di un cambiamento. Ho fatto un cammino pluridecennale in politica e penso di aver lavorato a sufficienza per il mio paese. Ora è chiaro che ci sarà un rimpasto di Giunta per assegnare i due assessorati vacanti. Ho lavorato sempre bene nella mia squadra, al di là dei punti di vista di ogni componente, e abbiamo sempre trovato la quadra in ogni circostanza. Logicamente se il mio gruppo dovesse aver bisogno di me per un consiglio io ci sarò sempre…».

Un commento sulla decisione di Confalonieri è arrivato anche dal sindaco.

«Ringrazio l’assessore uscente per la competenza e l’impegno profuso in questi anni di proficua collaborazione – ha esordito – Lavoro iniziato come sindaco del cambiamento che, passo dopo passo, ha saputo vincere l’iniziale diffidenza, concretizzando positivamente l’azione amministrativa di un decennio del nostro paese. Sono certo che, come dichiarato da lui stesso, non ci abbandonerà e resterà a disposizione dei nuovi amministratori che potranno sempre contare sulla sua disponibilità, sull’esperienza e sui consigli che non ci farà mancare».
In queste settimane la maggioranza dovrà confrontarsi per trovare due nuove figure pronte a entrare in squadra e a lavorare per il bene dei cittadini albiatesi.
Logicamente il sindaco dovrà tenere conto delle quote rosa dopo l’addio della Lazzarin.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli