Menu
Cerca
Confini in stand-by

Asst brianzole: “Ora perfezioniamo i contenuti”

L'intervento di Gigi Ponti, consigliere regionale del Partito democratico.

Asst brianzole: “Ora perfezioniamo i contenuti”
Politica Seregnese, 20 Giugno 2020 ore 12:00

Asst brianzole: “Ora perfezioniamo i contenuti”. L’intervento di Gigi Ponti, consigliere regionale del Partito democratico, che ha chiesto ragguagli all’assessore al Welfare Giulio Gallera.

Asst brianzole: “Ora perfezioniamo i contenuti”

Anche Gigi Ponti, come il consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Marco Fumagalli,  ha voluto commentare il rinvio di sei mesi della riorganizzazione della sanità in Brianza, voluta e ottenuta lo scorso anno dai cittadini della Brianza Ovest, che si sentivano danneggiati dall’ultima riforma regionale, che aveva accorpato l’ospedale di Desio e il territorio circostante al San Gwerardo di Monza, separandolo da Vimercate. Il nuovo azzonamento riporterà Desio con Vimercate. Non dal 1° luglio, come avrebbe potuto essere senza l’emergenza Covid-19, ma dal 31 dicembre.

“Il rinvio della data per la riforma dell’organizzazione della sanità in Brianza è comprensibile – ha sottolineato il dem Ponti in una nota – ma cinque mesi sono tanti. Quello che conta soprattutto è perfezionare i contenuti. Nella lettera che ho scritto all’assessore al Welfare Giulio Gallera ho chiesto ragguagli sul contenuto del lavoro della ‘cabina di regia’. Conoscere le linee operative degli ospedali brianzoli e il ruolo del San Gerardo come futuro istituto di ricerca è importante. Così come credo sia arrivato il momento di condividere con il territorio e i sindaci la futura relazione tra ospedali e poliambulatori che operano nei Comuni della Brianza“.

In sostanza anche Ponti chiede che la riorganizzazione della sanità in Brianza non si limiti a una questione di confini, ma si allarghi ai contenuti. Richiesta che negli ultimi mesi è venuta anche da alcuni stakeholder del territorio. A partire dai sindacati confederali, che già in passato avevano  chiesto a gran voce che non si riducesse tutto al semplice ritorno dell’ospedale di Desio con Vimercate.

TORNA ALLA HOME PAGE

Necrologie