Politica
Cesano Maderno

Borse di studio straordinarie e buoni per lo sport per premiare le eccellenze

L'assessore: "Sono un sostegno concreto, che premia il talento dei più bravi e che va incontro alle esigenze delle famiglie"

Borse di studio straordinarie e buoni per lo sport per premiare le eccellenze
Politica Seregnese, 13 Gennaio 2022 ore 19:19

Borse di studio straordinarie e buoni per lo sport per sostenere studenti meritevoli e giovani atleti di Cesano Maderno nelle difficoltà economiche causate dal protrarsi della pandemia.

Borse di studio straordinarie e buoni per lo sport

L'Amministrazione comunale di Cesano Maderno, dando atto a una delibera di Consiglio comunale, ha assegnato borse di studio del valore di 400 euro ciascuna a dieci studenti meritevoli delle scuole superiori, due del primo biennio, sei delle classi quarte e due dell’ultimo anno. A disposizione, per l’anno scolastico 2020-2021, c'erano 10mila euro.

Destinate risorse alle associazioni sportive

Inoltre, l'Amministrazione ha deciso di sostenere la pratica sportiva di bambini e ragazzi dai 6 ai 16 anni, attraverso buoni per lo sport del valore di 100 euro. Assegnati in tutto 55 buoni:  23 a famiglie con un figlio, 29 a famiglie con due figli e 3 a famiglie con tre figli.
Dei 10mila euro messi a disposizione dall’Amministrazione comunale, sono stati assegnati 5.320 euro. La Giunta Longhin ha deciso di destinare ad associazioni sportive cittadine il residuo “affinché le utilizzino per ridurre le quote di iscrizione nel caso di giovani atleti con famiglie in crisi per i risvolti economici della pandemia”. Sono stati concessi contributi pari a 312 euro a 15 associazioni sportive, dall’atletica al basket, dal volley al ciclismo, dal calcio al twirling e al karate.

"Un sostegno concreto, che premia il talento"

"I giovani sono stati colpiti duramente, anche per ragioni economiche, dagli effetti della pandemia - spiega l’assessore all’Istruzione e allo Sport Pietro Nicolaci - Alcuni rischiano di vedere pregiudicata la possibilità di proseguire negli studi e di fare sport. È un rischio che dobbiamo scongiurare. Le borse di studio e i buoni per lo sport sono un sostegno concreto, che premia il talento dei più bravi e che va incontro alle esigenze delle famiglie".

Necrologie