Politica
E' guerra nel Centrodestra a Lissone

Clamoroso: la Lega "sparisce" dal Consiglio comunale

Tre (dei quattro) consiglieri comunali hanno dato vita al gruppo civico "Meroni 2022". Dentro Erba, Meroni e Fossati

Clamoroso: la Lega "sparisce" dal Consiglio comunale
Politica Monza, 15 Gennaio 2022 ore 08:58

Clamoroso, dopo decenni di presenza fissa in Consiglio comunale (vuoi in maggioranza, vuoi all'opposizione)gli eletti della Lega a Lissone decidono di mollare il simbolo.

Clamoroso, la Lega non esiste più

E' con una lettera indirizzata al presidente del Consiglio comunale Elio Talarico e al sindaco Concetta Monguzzi che il gruppo consiliare della Lega ha comunicato l'intenzione di rinunciare al simbolo e di "trasformarsi" in una lista civica.

E' toccato al nuovo capogruppo Carlo Erba (già vicesegretario leghista) comunicare alla presidenza l'intenzione di formare il gruppo consiliare "Meroni 2022".

Con lui l'ex segretario lumbard Fabio Meroni e Ambrogio Fossati.  Una decisione che, tra l'altro, era stata ipotizzata anche dal Giornale di Monza dopo la notizia del commissariamento della sezione lissonese.

Torna la lista "Meroni 2022"

E' proprio il simbolo della civica "Meroni 2022", il listino del candidato sindaco che nel 2017 corse insieme ai partiti del Centrodestra, ad essere riesumato dagli ormai ex leghisti.

Una scelta tattica, anche a seguito del discreto numero di militanti che hanno riconsegnato la tessera al partito dopo la richiesta di espulsione dell'ex sindaco Meroni, che sicuramente avrà risvolti durante l'imminente campagna elettorale.

La missiva indirizzata a sindaco e Ufficio di presidenza è stata firmata da Erba, Meroni e Fossati. All'appello, però, manca per ora la firma di Claudio Montrasio, il quarto esponente leghista eletto nel Parlamentino lissonese.

(in copertina l'ex segretario Fabio Meroni, passato dalla Lega alla "sua" lista civica)

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Necrologie