Politica a Lissone

Covid-19, al termine dell’emergenza un monumento per la memoria

Il sindaco Concetta Monguzzi ha aperto al dibattito dopo le proposte (e le polemiche) delle minoranze di Centrodestra e Movimento 5 Stelle

Covid-19, al termine dell’emergenza un monumento per la memoria
Monza, 14 Maggio 2020 ore 11:25

Un monumento per ricordare questo periodo legato all’emergenza Covid-19. Il sindaco di Lissone è intervenuto sul tema di una lapide o di un cippo per commemorare vittime, volontari e personale sanitario.

Covid-19: “Si al ricordo di questi giorni”

Il stesso primo cittadino Concetta Monguzzi ha preso carta e penna e ha voluto rispondere personalmente alle proposte che, in questi giorni, sono arrivate dai banchi delle minoranze di Centrodestra e Movimento 5 Stelle.

Non appena l’emergenza sanitaria si sarà completamente arrestata, lavoreremo tutti insieme per individuare un segno visibile e tangibile sul nostro territorio, per ricordare tutti i lissonesi deceduti a causa del coronavirus e per rendere omaggio allo spirito di solidarietà e generosità che ha contraddistinto il lavoro di tanti nostri concittadini che con il loro lavoro e con l’attività volontaria hanno operato per garantire a tutti i servizi essenziali. Adesso è il momento di mantenere massima allerta, comportarsi con prudenza e mettere in atto tutti i comportamenti necessari per sconfiggere la pandemia.

Queste le parole del sindaco che quindi ha voluto sotterrare l’«ascia di guerra» e aprire un dibattito e un confronto politico dopo le pesanti accuse sollevate dalle opposizioni in Consiglio comunale.

Questo simbolo fin dal nome dovrà raccontare come questa emergenza da coronavirus ha cambiato le nostre vite, stravolto le nostre abitudini, costretto tutte le generazioni ad enormi sacrifici è un simbolo che narrerà l’emergenza economica, lavorativa, sociale e relazionale che ha travolto la nostra città, lasciandoci nell’incertezza e nell’impotenza, mettendoci davanti alla perdita di vite umane. Occorrerà unire le forze, superare le barriere politiche e individuare l’idea giusta che permetta di tramandare alle generazioni future la terribile emergenza che abbiamo dovuto affrontare. La nostra città non dimenticherà le persone che sono morte a causa del coronavirus, ancora tanti concittadini stanno affrontando la loro battaglia nelle corsie degli ospedali o in casa.

Al termine di questo periodo di emergenza legato all’epidemia di Covid-19 verrà organizzato un momento di ricordo per commemorare quanti hanno perso la vita – spesso soli e senza la vicinanza dei propri familiari – in questi mesi e quanti, invece, hanno lavorato giorno e notte per garantire la sicurezza e la salute di tutti i cittadini.

ACQUISTA L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

TORNA ALLA HOME

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia