Menu
Cerca
Corte dei Conti

Due sindaci di Arcore rinviati a giudizio per il bitumificio

I sindaci Colombo e Rocchini e l’ex tecnico comunale rischiano di dover rifondere il Comune per 1,2 milioni

Due sindaci di Arcore rinviati a giudizio per il bitumificio
Politica Vimercatese, 20 Aprile 2021 ore 08:40

Due sindaci di Arcore, l’ex primo cittadino Marco Rocchini e l’attuale Rosalba Colombo  e l’ex funzionario comunale di Arcore Massimiliano Lippi rinviati a giudizio per il bitumificio (che non c’è) dalla Corte dei Conti.

Colpo di scena nell’affaire bitumificio a Bernate: l’impianto di recupero del fresato, a Bernate di Arcore, non si farà. E questa rimane una certezza. Ma la sezione lombarda della Corte dei Conti vuole accertare la sussistenza, o meno, di un presunto danno erariale a seguito dell’esborso, da parte del Comune di Arcore, di oltre 600mila euro pagati all’azienda Doneda di Brembate, guidata da Luca Doneda, come risarcimento per il diniego a realizzare l’impianto.

Contestato anche il mancato introito degli oneri di urbanizzazione

Ma vi è di più: la magistratura contabile ha contestato ai tre anche il mancato introito, per le casse comunali, di 596mila euro che sarebbero stati versati da Doneda al Comune sotto forma di oneri di urbanizzazione nel caso si fosse realizzato il bitumificio.

Per questi motivi, nell’autunno 2020, la magistratura contabile aveva emesso quelli che, nel gergo tecnico, si chiamano «inviti a dedurre» indirizzati all’attuale sindaco Rosalba Colombo, all’ex primo cittadino Marco Rocchini e all’ex funzionario comunale Massimiliano Lippi, all’epoca dei fatti ad Arcore e ora dirigente a Vimercate.

Udienza prevista per dicembre

L’udienza è fissata per il prossimo mese dicembre. In soldoni significa che i tre rischiano, in caso di condanna, di dover rifondere al Comune non solo i soldi che da Largo Vela hanno già trasferito a Doneda, ma anche gli oneri di urbanizzazione non incassati. La stessa Corte dei Conti, però, potrebbe ridurre la cifra da rifondere al Comune o assolverli, dichiarando corretta la loro condotta.

Tutti i dettagli della notizia li potrete leggere sul Giornale di Vimercate in edicola a partire da oggi, martedì 20 aprile 2021.

Necrologie