Menu
Cerca
Vaccini in Brianza

“Gli over 80 non saranno vaccinati entro fine mese”

Ne sono convinti gli esponenti del Partito democratico, che criticano le scelte della Regione.

“Gli over 80 non saranno vaccinati entro fine mese”
Politica Monza, 09 Aprile 2021 ore 07:26

“Gli over 80 non saranno vaccinati entro fine mese”. Ne sono convinti gli esponenti del Partito democratico, che criticano le scelte della Regione.

“Gli over 80 non saranno vaccinati entro fine mese”

Dichiarazioni dure, che portano la firma di diversi esponenti del Partito democratico di Monza e della Brianza, a partire dal segretario Pietro Virtuani, passando per il senatore Roberto Rampi, il consigliere regionale Gigi Ponti e il capogruppo di BrianzaReteComune in Consiglio provinciale Vincenzo Di Paolo.

Una nota che si apre con una domanda: “Cosa sta succedendo con i vaccini in Brianza?”, interrogativi al quale gli esponenti Pd cercano poi di dare una risposta.

“Ogni giorno c’è grande confusione”

“Ogni giorno – scrivono i dem – grande confusione su apertura e chiusura dei centri di vaccinazione.  Si va a rilento e persino gli over 80 non saranno vaccinati per fine mese“.

E ancora: “Si è detto no al progetto dei sindaci che avevano predisposto centri di prossimità più vicini alle persone, per offrire un servizio più efficiente e garantire maggiore capillarità e diffusione alla campagna. Si spreca l’occasione di utilizzare comunità e volontariato, con spese esorbitanti, per attivare grandi hub con strutture private. A chi giova tutto questo? Non di certo ai cittadini”.

Quindi la proposta: “Riteniamo che la strada corretta da seguire per avere una campagna vaccinale più incisiva e veloce sia quella di una integrazione tra centri massivi e centri di prossimità, con un coinvolgimento maggiore e più diretto dei Comuni e degli amministratori locali, che possono offrire strumenti di conoscenza del territorio”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli