Politica
Lesmo e Usmate Velate

La Lega scende in piazza per dire grazie a Regione Lombardia per il Piano Fontana

I flashmob sono stati organizzati rispettivamente davanti alle scuole medie e nel parco di Villa Scaccabarozzi. Non sono mancate critiche alle Amministrazioni di centrosinistra.

La Lega scende in piazza per dire grazie a Regione Lombardia per il Piano Fontana
Politica Vimercatese, 27 Febbraio 2022 ore 09:20

La Lega scende in piazza per dire grazie a Regione Lombardia per il Piano Fontana. Due i flashmob organizzati nella mattinata di ieri, sabato 26 febbraio 2022: uno a Lesmo, davanti alle scuole medie, e uno a Usmate Velate, nel parco di Villa Scaccabarozzi.

La Lega scende in piazza per dire grazie a Regione Lombardia del Piano Fontana

Numerosi gli esponenti e militanti del Carroccio che si sono ritrovati fuori dalla scuola media di via Donna Rosa a Lesmo, esponendo uno striscione di ringraziamento al "Pirellone". Tra loro la referente di zona Paola Gregato, il coordinatore provinciale Andrea Villa, il consigliere provinciale Fabio Ghezzi, il consigliere regionale Alessandro Corbetta e l’onorevole Massimiliano Capitanio. In totale la Regione ha erogato al Comune di Lesmo contributi per 350mila euro, di cui 160mila utilizzati proprio per sistemare l’area prospiciente il plesso scolastico. Soldi che, tra le altre cose, sono stati utili per rinnovare il marciapiede e realizzare un nuovo manto stradale più sicuro. Ringraziamenti, ma anche stoccate all'Amministrazione di centrosinistra.

"Grazie a Regione Lombardia per l’attenzione dimostrata nei confronti del territorio e in particolar modo di quello brianzolo - le parole di Gregato - Se negli ultimi mesi molte opere sono state realizzate a Lesmo lo dobbiamo proprio ai fondi messi a disposizione dal presidente Attilio Fontana e la sua Giunta. Non possiamo dire lo stesso dell’Esecutivo del sindaco Roberto Antonioli, che al contrario si è dimostrata stanca, distratta e decisamente superficiale in molte occasioni, come nel caso della gestione della scuola media, che di fatto farà perdere al Comune la possibilità di ottenere importanti fondi per una riqualificazione attesa da anni da parte della comunità"

A Usmate Velate l'iniziativa nel parco di Villa Scaccabarozzi

L'iniziativa si è poi spostata a Velate, nel parco di Villa Scaccabarozzi, anch'esso riqualificato dall'Amministrazione grazie a un finanziamento da 190mila euro, cui se ne sommano altri 310mila euro utilizzati per altre opere sul territorio. Anche in questo caso, però, non sono mancate le frecciate nei confronti degli amministratori del Comune.

"Grazie a questi fondi regionali il comune di Usmate Velate ha potuto usufruire, nei mesi scorsi, di ben 500mila euro - sottolineano il capogruppo in Consiglio comunale, Daniele Ripamonti, e il consigliere Stefano Vimercati - Peccato che la maggioranza a guida Mandelli (PD) non si sia fatta trovare pronta a investire nel migliore dei modi questi fondi. Nello specifico 380mila euro (Villa Scaccabarozzi e pista ciclabile) sono da considerare interventi non del tutto necessari e insufficienti per come sono stati realizzati: la pista ciclabile già esisteva in Viale Europa e 190mila euro per ricostruirla identica a prima sono ingiustificabili. La manutenzione del parco è tutta da vedere nelle immagini della cinta muraria ristabilita ma confinante con interi pezzi pericolanti o del tutto assenti. Per non parlare dei  “percorsi pedonali interni” in parte già scomparsi"

Presenti anche i vertici del partito

Presenti all’incontro anche il segretario provinciale della Lega Andrea Villa, il Consigliere regionale della Lega Alessandro Corbetta e alcuni sostenitori locali.

“Questo tour per la Brianza, che continuerà nelle prossime settimane, ha già toccato diversi Comuni dove sono stati realizzati importanti lavori di riqualificazione dei beni comunali in tema di scuola, viabilità e cultura - hanno dichiarato i vertici del partito - Dalla Regione oltre 25 milioni di euro per la Brianza, questa è la Lega del fare. Grazie a Regione Lombardia che, da sempre, sostiene attivamente gli Enti locali destinando loro importanti risorse per territorio e cittadini. L’augurio è che i finanziamenti regionali vengano spesi dalle Amministrazioni nel migliore dei modi possibili, cosa che non sempre accade”

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie