Proposta per la Brianza

Lotta contro il virus: “Dobbiamo essere protagonisti”

A sostenerla 24 primi cittadini del centrosinistra Mb, che la presenteranno domani all'Assemblea dei sindaci. Prima firmataria Concettina Monguzzi.

Lotta contro il virus: “Dobbiamo essere protagonisti”
Monza, 16 Novembre 2020 ore 15:47

Lotta contro il virus: “Dobbiamo essere protagonisti”. A sostenere la proposta 24 primi cittadini del centrosinistra Mb, che la presenteranno domani all’Assemblea dei sindaci.

Lotta contro il virus: “Dobbiamo essere protagonisti”

Un documento con in calce 24 firme di primi cittadini del centrosinistra della Brianza, primo firmatario il sindaco di Lissone Concettina Monguzzi. Verrà presentato domani, martedì 17 novembre, all’Assemblea dei sindaci convocata in Provincia “per essere protagonisti nella lotta contro il virus e punto di riferimento per tutti i nostri cittadini”.

Al di là dell’applicazione delle indicazioni che arrivano dal Governo, i sindaci del centrosinistra propongono sei punti “da portare avanti attraverso un’iniziativa coordinata da parte di tutti, che ci metta nelle condizioni di lavorare al meglio per il nostro territorio”.

Fra i punti proposti qualcuno era già stato avanzato nei giorni scorsi dal gruppo di minoranza in Provincia BrianzaReteComune insieme al Partito democratico, come ad esempio una convocazione più frequente del Consiglio provinciale e una cabina di regia allargata a più sindaci. Richieste alle quali ha già risposto indirettamente il presidente della Provincia Luca Santambrogio, intervenendo a un’iniziativa promossa sempre sabato scorso dalla Lega di Monza e Brianza.

Altre questioni erano state sollevate nel dibattito social promosso sabato scorso dal Partito democratico, come la necessità di “avviare quanto prima le strutture per l’accoglienza di secondo livello” e diminuire la pressione sugli ospedali.

Fra le proposte anche un impegno: “Ci impegniamo e chiediamo che in tutti i Comuni si attuino politiche in sostegno del personale sanitario e della medicina del territorio: attivazione delle Usca, Unità speciali di continuità assistenziale, test rapidi nei Comuni, spazi a disposizione dei medici per effettuare le vaccinazioni anti-influenzali, ma anche soluzioni per alleggerire i medici di base dalle incombenze burocratiche”…

… e poi un invito a tutte le persone che hanno un ruolo istituzionale: “a mantenere un comportamento sobrio, responsabile e collaborativo; che ci sia una vera collaborazione tra tutte le istituzioni, che questa avvenga nelle assemblee e nei luoghi deputati, che le decisioni vengano prese con trasparenza e condivisione”.

TORNA ALLA HOME PAGE

Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia