Politica
Prima tappa a Seregno

Il M5S in piazza contro il caro bollette

Sabato un gazebo nel quale sarà possibile ricevere aiuto per chiedere l'annullamento del Rid in banca o la rateizzazione.

Il M5S in piazza contro il caro bollette
Politica Seregnese, 12 Ottobre 2022 ore 15:09

Il Movimento 5 Stelle scende in piazza contro il caro bollette. Parte da Seregno la campagna per affiancare i cittadini alle prese con l'emergenza.

Caro bollette, il M5S scende in piazza

Parte da Seregno nel fine settimana la campagna per affiancare i cittadini alle prese con l'emergenza del caro bollette. “Non abbandoniamo i cittadini in difficoltà”, afferma Marco Fumagalli consigliere regionale del Movimento 5 Stelle.  Sabato 15 ottobre a Seregno in piazza Concordia e domenica 16 ottobre a Lissone in piazza Libertà verrà allestito un gazebo nel quale sarà possibile ricevere aiuto per compilare i moduli di richiesta di annullamento del Rid alla propria banca e di rateizzazione al gestore dell’energia.

"Non possiamo lasciare soli i cittadini"

“Sarà un’opera di sensibilizzazione e di sostegno verso i cittadini che, a seguito della svendita delle società partecipate, si ritrovano soli di fronte ad aumenti incontrollati delle bollette di casa - afferma Marco Fumagalli, consigliere regionale pentastellato - Non possiamo lasciare soli i cittadini in difficoltà, è un compito che spetterebbe ai sindaci, ma alcuni di loro hanno deciso di svendere i servizi pubblici comunali al miglior offerente e ora non hanno più voce in capitolo”.

La rateizzazione dei consumi

Il consigliere regionale aggiunge che “dobbiamo dare voce e soluzioni a chi non arriva alla fine del mese per il caro bollette. Intanto, comunicando alle banche la revoca dell’addebito diretto delle bollette e inoltre chiedendo la rateizzazione dei consumi per temporanea impossibilità ad adempiere alle proprie obbligazioni, come è previsto dall’articolo 1256 del Codice Civile”.

Seguici sui nostri canali
Necrologie