Viabilità a Lissone

Nuovo semaforo, ecco perchè è stato preferito alla rotonda

Lunghe code e traffico in tilt all'incrocio tra via Manin, via Cattaneo e via Misericordia al confine con Vedano e Biassono

Nuovo semaforo, ecco perchè è stato preferito alla rotonda
Politica Monza, 04 Febbraio 2021 ore 14:28

Il nuovo semaforo di via Manin a Lissone ha scatenato la rabbia degli automobilisti, dei residenti della zona e la vicenda è arrivata anche tra i banchi del Consiglio comunale. In molti hanno chiesto una rotonda, ma ecco perchè l’ipotesi è stata (per ora) messa in un angolo.

Semaforo sotto i riflettori

Il nuovo semaforo all’incrocio tra via Manin e via Cattaneo, nel rione Cunvegn-Baldiruna a pochi passi dal confine con Vedano e Biassono, fa discutere la politica e arrabbiare gli automobilisti.

Giovedì sera, durante la seduta del Consiglio comunale, il capogruppo di Forza Italia Daniele Fossati ha infatti chiesto delucidazioni circa la situazione nella zona.

Mi segnalano che in via Manin, da quando è stato posizionato il nuovo semaforo, si formano code interminabili – ha tuonato Fossati, riprendendo le segnalazioni di alcuni lissonesi rimasti intasati nel traffico – Forse l’impianto semaforico non è stata la scelta più giusta, sicuramente era meglio una rotonda che, seppur più costosa, sarebbe stata la scelta più intelligente e sensata.

Fossati ha infatti chiesto anche che fine abbiano fatto i progetti legati alla rotatoria tra Lissone, Biassono e Vedano.

Ecco perchè “no” alla rotatoria

Il progetto, infatti, esiste ma è legato ai lavori per la realizzazione della Trmi 10 che dovrà collegare la nuova Tangenzialina con lo svincolo di Bareggia della futura Autostrada Pedemontana.

Per questo motivo, nelle scorse settimane, il Comando della Polizia locale aveva deciso di optare per un impianto semaforico per la regolazione del traffico all’incrocio che si trova davanti al Santuario della Madonna della Misericordia.

Oltre al nuovo semaforo, chi si reca fuori città deve fare anche i conti con i lavori che sono in corso proprio su viale Trento a Biassono, e che – ovviamente – deviano gran parte del traffico sulla direttrice via Cattaneo-Misericordia. La vicenda è stata poi segnalata alla Polizia locale.

(in copertina la lunga coda lungo via Manin a Lissone)

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli