Idee & Consigli
Sponsorizzato

Il concept Aiways U6 ospite di GP Car per un giorno: alta tecnologia 100% elettrica

La vettura, protagonista di un roadshow europeo, resterà in Italia fino al 17 maggio

Il concept Aiways U6 ospite di GP Car per un giorno: alta tecnologia 100% elettrica
Idee & Consigli 09 Maggio 2022 ore 16:57

E’ iniziato da GP Car il Road Show italiano del concept U6 di Aiways, prototipo dai contenuti tecnologici innovativi proposto dalla casa nativa elettrica. «Dopo aver girato per diverse città europee è arrivato, lunedì 2 maggio, anche da noi - spiegano Norman Biacchi di GP Car e Salvatore Sasso, zone manager Aiways - resterà in Italia fino al 17 maggio, quindi tornerà oltreconfine».

GP Car e la U6 Aiways in esposizione

Per GP Car l’onore di aver ospitato e proposto i propri clienti un prototipo straordinario: «Aiways ha in programma la produzione in serie della U6, ma ancora non ne sono state definite esattamente le caratteristiche tecniche - spiegano i due responsabili - Con ogni probabilità sarà molto simile a questa, sia dal punto di vista estetico che tecnologico, anche se qualche modifica potrà ancora essere apportata», conferma Sasso. «Averla potuta esporre nel nostro show-room è stato un piacere - aggiunge Biacchi - Da sempre in GP Car abbiamo messo gli occhi su Aiways e siamo convinti che sia un marchio destinato a spiccare il volo». La vettura dovrebbe avere due piattaforme, una da 63 Kw/h, probabilmente la stessa della U5, e una più performante da 73 Kw/h. Mentre la prima versione dovrebbe garantire un’autonomia di circa 400 km, la seconda piattaforma dovrebbe consentire di viaggiare comodamente e senza soste per almeno 450 km.

Le caratteristiche

Dalle linee tipiche di un SUV coupè, questo mezzo sarà lungo circa 4,70 metri. Pur traendo molto dalla U5, la vettura è però caratterizzata da un’indole più sportiva come evidenziato anche dalle linee filanti della carrozzeria e dal frontale aggressivo. «Aiways sta crescendo sensibilmente - spiega Sasso - Al momento l’attenzione è tutta rivolta alla clientela. Siamo consapevoli che oggi l’acquisto di queste vetture viene effettuato da persone con una forte motivazione verso l’ecosostenibilità. Per cercare di ampliare il più possibile la clientela abbiamo chiesto a una società terza di calcolare il valore residuo dopo tre anni di una U5 (oggi non esistono dati in merito). Il risultato ci ha stupito positivamente e questo lascia ben sperare soprattutto per lo sviluppo del noleggio a lungo termine».

L'abitacolo

Nell’abitacolo, caratterizzato da finiture accurate e linee semplici ma eleganti, la tecnologia è dominante: «Come la U5, anche la U6 è dotata di guida autonoma di livello 2 - spiega ancora il zone manager - La vettura è pertanto in grado di mantenere la carreggiata sia in rettilineo che in curva. Ci sono poi il rilevamento pedone e la frenata assistita, oltre aull’autoparking. Posso dire, infine, che a livello di ADAS, come anche la U6 sarà altamente efficiente».
Velocissimi i tempi di ricarica: «Sempre che le colonnine dispongono di tecnologie e potenze evolute - spiega Sasso - questa vettura è in grado di assorbire fino a 11 Kw/h, il che significa poterla ricaricare in tempi molto rapidi». La Aiways U6 dovrebbe inoltre disporre di tetto in vetro, fari full led, sistema di navigazione intelligente e telecamera a 360 gradi. L’accelerazione da 0 a 100 km/h, avviene in soli 7 secondi. Per ulteriori informazioni su tutta la gamma Aiways lo staff di GP Car vi aspetta in sede.

7 foto Sfoglia la gallery

Non solo Aiways da GP CAR, anche Mistsubishi sotto ai riflettori

GP Car sta crescendo ulteriormente grazie anche alla presenza, in salone, di tutta la gamma Mitsubishi. «Oltre a Peugeot, DR, Aiways e Seres - conferma Norman Biacchi - sta conquistando pubblico e consensi anche la moderna e completa gamma della casa giapponese che, nei prossimi mesi, subirà un ulteriore e interessante rinnovamento.
In particolare, saranno presentati i nuovi crossover ASX e la celebre Colt nella versione ibrida. Questi modelli si affiancheranno a Eclipse Cross Phev, Space Star e all’inossidabile pickup L200. «Per concludere l’elenco delle novità arriverà anche la nuova Seres 3, mentre entro la fine dell’anno dovremmo riuscire a proporre, infine, Seres 5».

 

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie