Con le novità GP Car, il Fuori GP si tinge di "green"

Oltre al tradizionale "rosso Ferrari", quest’anno Monza nel week end del Grand Premio si è colorata anche di verde in ottica di green e sostenibilità. Grazie alle automobili ibride e full electric esposte dal concessionario GP Car nel contesto degli eventi collaterali al circuito, tra la gente e le vie della città, nella centralissima Piazza Centemero e Paleari (ex Upim)

Con le novità GP Car, il Fuori GP si tinge di "green"
Idee & Consigli 13 Settembre 2021 ore 11:32

È stato un week end vivo e ricco di novità ed emozioni, a Monza, grazie al Gran Premio di Formula 1 e, con esso, tutto il corollario di eventi e iniziative che per l’intero fine settimana hanno animato piazze e strade del capoluogo della Brianza.
Motori e quattro ruote, come da tradizione, sono stati protagonisti. Non poteva quindi mancare GP Car, la concessionaria di Concorezzo, punto di riferimento per Monza e Brianza per i marchi Peugeot e Mitsubishi (e non solo). GP Car era presente al Fuori GP con uno stand, tutto orientato al green power e alla sostenibilità delle auto ibride ed elettriche . "Quello con il Fuori GP è un appuntamento fisso per noi di GP Car. Partecipiamo sempre. Siamo tornati con ancora maggiore entusiasmo quest’anno, dopo il blocco forzato della kermesse nel 2020. Nella centralissima Piazza Centemero e Paleari (ex Upim), abbiamo presentato novità assolute in fatto di mobilità elettrica e innovazione. C’è stata grande affluenza e sono stati numerosi gli appassionati di motori, così anche i semplici curiosi, a cui abbiamo presentato le novità esposte" racconta Norman Biacchi, responsabile marketing di GP Car.

Focus sulle auto elettriche: "Green Power"

Le auto elettriche erano le protagoniste dello stand green di GP Car. Del resto, le vendite di questa tipologia di auto stanno crescendo in modo costante, al punto che tutti i costruttori hanno mantenuto o accelerato gli investimenti nella mobilità a batteria, arrivando a offrire prestazioni sempre migliori a livello di efficienza, autonomia e performance.
Inoltre, la Commissione Europea ha proposto dal 2035 lo stop alla vendita di auto a benzina e diesel, a favore appunto delle auto elettriche. La direzione verso la mobilità elettrica è tracciata, e GP Car non sta certo a guardare: sono numerosi i modelli già disponibili, e anche le novità in arrivo, tra cui la più attesa è sicuramente la Peugeot 308 Hybrid, la nuova berlina ibrida plug-in dalle linee moderne e compatte che sarà disponibile entro la fine dell’anno.

3 foto Sfoglia la gallery

Le novità in mostra al Fuori GP

Oltre ai marchi Peugeot e Mitsubishi, per i quali GP Car è rivenditore ufficiale della Provincia di Monza e Brianza, in piazza erano esposti modelli assolutamente nuovi e ancora poco conosciuti in Italia: quattro auto full electric, e cioè Seres 3 e 5, Aiways U5 e Karma GS-6, tutte che nascono elettriche arrivando a raggiungere elevatissimi standard di performance e autonomia.

Gli incentivi

"Chi sceglie di acquistare auto elettriche e ibride può approfittare degli incentivi regionali e statali, grazie ai quali è possibile risparmiare fino a 10.000 euro" ricorda Norman Biacchi.

GP Car, da 25 anni il partner per la mobilità

GP Car nel 2021 festeggia i 25 anni di attività: era infatti il 1996 quando la concessionaria è nata, iniziando con il marchio Peugeot. Esperienza, tradizione e competenza fanno della concessionaria di Concorezzo un riferimento storico sul territorio con oltre 10 mila clienti.
Innovazione e qualità caratterizzano tutti i servizi offerti da GP Car, in particolare il nuovo e l’usato di qualità, i servizi di assistenza e di officina. A questi si aggiungono servizi esclusivi di finanziamento e renting, noleggio a lungo e a breve termine, assistenza prioritaria alle aziende e contratti di manutenzione.
GP Car è inoltre anche Centro Peugeot Professional interamente dedicato al mondo aziende, con distribuzione di ricambi e accessori originali Peugeot e un vastissimo assortimento di auto e veicoli commerciali in pronta consegna.

Nuova Karma GS-6, tutto il lusso dell’elettrico

3 foto Sfoglia la gallery

Non è passata certo inosservata, in piazza Centemero Paleari a Monza accanto allo stand di GP Car, l’ultima arrivata della gamma Karma Automotive: un modello da sogno, ma dal cuore nuovo, rivolto al futuro e alla mobilità ecosostenibile. In tanti si sono fermati per ammirarla e fotografarla.
Il brand Karma è stato fondato da Henrik Fisker, imprenditore danese, nome importante nel settore: guidava il team del design di Aston Martin all’inizio degli anni 2000, prima di diventare consulente di design per la Tesla di Elon Musk. Nel 2007 ha fondato Fisker Automotive, ora torna sul mercato con il marchio Karma, made in California.
Supercar elettrica da 536CV con trazione posteriore, Karma GS-6 è Erev (Extended-Range Electric Vehicle) è un’auto elettrica dotata di un motore endotermico che interviene per ricaricare la batteria. Ed aumentare quindi l’autonomia. GS6, nelle sue differenti configurazioni, permette di percorrere fino a 575 km. Karma GS-6 è disponibile in 3 livelli di allestimento, Standard, Luxury e Sport e l’anima sportiva risulta subito evidente.
Il design è elegante e dinamico, la qualità costruttiva è di livello artigianale. L’elevata possibilità di personalizzazione (dei materiali, delle colorazioni – 5 degli interni, 13 degli esterni – di cerchi e pneumatici, delle pinze dei freni e altro ancora) consente di realizzare un’automobile unica.
Karma racchiude dentro di sé un proposito che va oltre i veicoli elettrici: realizzare automobili di lusso e tecnologie innovative sempre più accessibili. Inizialmente lanciata in Usa, presto sarà in vendita in forma ufficiale anche in Italia.

Il debutto a Monza del brand Seres con i modelli Seres 3 e Seres 5

Di origine latina, il vocabolo "Seres" evoca la via della Seta e chi la percorreva. Seguendo questa ispirazione anche la storia del brand Seres parte da Cina e Giappone e arriva fino in Germania passando, in questo caso, dall’America. Tutti paesi dove l’azienda ha dislocato i suoi reparti di R&D per farne un marchio globale pronto per affrontare il futuro della mobilità ecosostenibile.
Con quartieri generali in Cina e nella Silicon Valley, Seres è un brand 100% nativo elettrico che è arrivato oggi in Italia, e più precisamente sul palcoscenico del Fuori GP di Monza, grazie a GP Car.
Il concessionario di Concorezzo ha portato infatti in piazza i primi modelli ad essere commercializzati, e cioè Seres 3 e Seres 5.

2 foto Sfoglia la gallery

Due auto "native" elettriche

Il primo è un veicolo nel segmento dei C-Suv, il secondo un D-Suv elettrico curato nei dettagli e dotato di range extender.
Seres assembla in-house le proprie batterie acquistando i componenti da partner come Calb, Samsung e Byd. Il meglio della tecnologia di nuova generazione equipaggia quindi queste macchine, che riescono a trovare il perfetto compromesso tra autonomia, performance, tempi di ricarica.

Seres 3 è il primo modello già disponibile in Italia. Ha una batteria da 53,6 kWh e offre una carica rapida (20%-80%) in DC fino a 50 kW in soli 30 minuti. L’autonomia è di oltre 350 km (ciclo combinato Wltp).
È commercializzata in un unico allestimento Premium disponibile in quattro colorazioni esterne.
Dotata di Adas (come Fcw, Ldw), display da 10,25”, connessione con smartphone, Dashcam, telecamera a 360° e interni in pelle con tetto panoramico, Seres 3 offre un pacchetto di telematica di bordo in collaborazione con LoJack.

I contenuti di Seres 5 sono futuristici a 360 gradi, dalla sicurezza con la guida autonoma, al comfort e alla tecnologia, con grandi display e un’intelligenza artificiale evoluta.
Seres 5 è disponibile in versione full-electric con una batteria da 90 kWh e in versione Evr (range extender) da 35 kWh e un motore 1,5 turbo benzina lavora da generatore. Offre un’autonomia di oltre 500 km e una ricarica veloce in DC (100 kW) in 30 minuti. Seres 5 è inoltre equipaggiata con un motore elettrico sviluppato da Huawei.

Il nuovo Suv Aiways U5

Aiways è uno dei nuovi brand del portfolio GP Car, presentati in anteprima in occasione del week end del Gran Premio.
Il suo nome nasce dalla crasi tra Intelligenza Artificiale (AI) e il viaggio su strada (ways). Con l’obiettivo di dare una visione volta a creare nuove modalità di trasporto e uno stile di vita tecnologicamente avanzato. Senza dimenticare la passione, perché "Aichi" in cinese significa "Amore per il viaggio".
Con Aiways, GP Car presenta sul territorio un marchio nativo elettrico nato nel 2017 come start up con base a Shanghai. E che vanta anche una sede europea a Monaco.
Il primo dei modelli presentati è il D-Suv Aiways U5: dispone di una batteria di 63 kWh che garantisce fino a 410 km di autonomia. La potenza erogata è di 150 kW (200 CV). 

Mitsubishi Space Star

Non solo novità, ma anche grandi conferme: in esposizione allo stand di GP Car c’era la Space Star di Mitsubishi. Una macchina che può offrire la massima efficienza nei consumi (arrivando a fare fino a 25 km con 1 litro, alimentazione a benzina). E che allo stesso tempo, grazie agli incentivi, è sul mercato a un prezzo altamente competitivo, a partire da 8.400 euro. Dal design dinamico e giovanile, la Space Star si caratterizza per un cofano pronunciato, il nuovo frontale sportivo, i fari a Led, lo spoiler posteriore. Tutti dettagli che rendono questo modello il connubio perfetto tra stile, innovazione e tecnologia. L’ampio spazio interno, confortevole e accogliente, sorprende tanto quanto le linee esterne. Space Star è non solo spaziosa e comoda, è anche resistente e sicura.

Mitsubishi Eclipse Cross

In mostra anche Mitsubishi Eclipse Cross, SUV coupé elegante con motore ibrido plug-in. Il motore benzina 2.4 litri da 98 CV è accoppiato a due motori elettrici, uno anteriore e l’altro posteriore, per una potenza complessiva di 187 CV. La batteria da 13,8 kW fornisce un’autonomia completamente elettrica di 55 km (modalità WLTC city) fino a 135 km/h, utile per gli spostamenti quotidiani.

La city car full electric di Peugeot

Infine, non poteva mancare allo stand GP Car un modello a marchio Peugeot. Anche in questo caso la concessionaria ha puntato sull’elettrico. Presentando la nuova Peugeot e-208, la city car compatta 100% full electric che, con un’autonomia di ben 340 km, incarna la rivoluzione elettrica della mobilità nella casa del Leone. Zero emissioni, silenziosità, ricarica facile e rapida all’80% in soli 30 minuti sono solo alcuni dei vantaggi della Nuova Peugeot e-208. Che semplifica la vita di ogni guidatore grazie al Mobility Pass e alla libertà di andare dovunque, anche in caso di restrizioni del traffico. Il design accattivante e sexy, con dettagli esclusivi che esprimono tecnologia e modernità, ha permesso a questo modello di vincere l’ambitissimo premio "Car Design Award 2019".

Per maggiori informazioni

Lo staff di GP Car è a disposizione a Concorezzo (MB) Strada Provinciale 13 (Monza-Melzo) 70. Telefonare al numero 039.6040595 e scrivere a info@gpcar.it. Maggiori informazioni anche sul sito www.gpcar.it.

Necrologie