Concorso Nazionale Opera Prima: premiati anche tre studenti del Banfi di Vimercate

Si tratta di Matteo Bordoni e Maddalena Rossi. Tra i finalisti con menzione speciale c'è anche Anna Vivenzio.

Concorso Nazionale Opera Prima: premiati anche tre studenti del Banfi di Vimercate
Vimercatese, 06 Maggio 2020 ore 09:37

Sono tre gli studenti del Liceo Banfi di Vimercate che sono entrati nella rosa dei primi 10 racconti vincitori del Concorso Nazionale Opera Prima, sezione dedicata alle scuole superiori di II grado.

Concorso Nazionale Opera Prima: premiati anche tre studenti del Banfi di Vimercate

Si tratta di Matteo Bordoni (classe 2^C) e da Maddalena Rossi (Classe 3^C). Tra i finalisti con menzione speciale c’è anche Anna Vivenzio (Classe 2^B). Per loro ora la possibilità di una pubblicazione di alta qualità, distribuita nelle librerie nazionali. I giovani studenti vimercatesi avranno quindi l’occasione di rielaborare, raffinare e ripensare il proprio testo alla luce dei suggerimenti editoriali esattamente come accade ad ogni autore professionista.

Il concorso

Il Liceo Banfi aveva partecipato al Concorso Nazionale Opera Prima nella sezione dedicata alle scuole superiori di II grado. L’iniziativa era indirizzata a promuovere la scrittura come esperienza di racconto di sé, degli altri e del mondo a partire da un tema attuale come l’influenza delle mode sui modi di essere: il titolo della sezione dedicata era, infatti, Mode.Modi.
Dal 28 ottobre al 31 gennaio i ragazzi hanno potuto disporre di video tutorial e contributi digitali volti ad esplorare il tema proposto (ossia il rapporto tra le consuetudini e gli stili del proprio tempo e la ricerca di un modo per essere se stessi, nella propria unicità) e per approfondire il senso e la pratica della scrittura e della narrazione.

In un massimo di 15mila battute, potendo usare ogni genere narrativo, i circa 150 concorrenti hanno costruito le loro “opere prime” che sono state valutate da una qualificata giuria presieduta dallo scrittore Luigi Ballerini.

La premiazione in diretta Facebook

Mercoledì 29 aprile, in diretta facebook, si è tenuta la premiazione preceduta dagli interventi di Emanuela Mora, direttrice di ModaCult dell’Università Cattolica di Milano, di Elena Marta dell’Osservatorio Giovani dell’Istituto Toniolo, di Renata Gorgani dell’editrice Il Castoro e dello stesso Ballerini. Tra i premiati, appunto, anche i tre giovani studenti di Vimercate.

Gli incipit dei racconti

Nell’attesa di leggere il volume che conterrà i racconti vincitori, per il momento vi proponiamo gli “incipit” originali dei racconti premiati e del racconto segnalato:

MATTEO BORDONI
CLASSE: 2^C
TITOLO DEL RACCONTO: “Aquila nera”
Michael aveva paura, ma era anche emozionato ed impaziente mentre saliva sul tetto del palazzo
scelto: aveva atteso questo momento per due mesi interi e ora finalmente il Curatore aveva
stabilito che era giunto il suo momento. Il Curatore … era stata la sua guida per molto tempo e ora lo aveva designato pronto: non poteva deluderlo, non ora che era giunto all’ultimo livello. A
Michael tremavano le mani … ci sarebbe veramente riuscito?

MADDALENA ROSSI
CLASSE 3C
TITOLO: “Leopardi e la moda”
“Bene ragazzi, aprite il libro a pagina 375”
“Te l’avevo detto!”
“Qualcuno ha un libro da prestarci?”
“Ma questo Leopardi non si stancava mai di scrivere?”
La pagina 375 ospitava l’inizio di un testo insolito, ma non per questo poco importante. Non certo
come la pagina 256, la 412 o tutte quelle pagine che contenevano poesie spesso ignorate
totalmente dagli insegnanti (e quindi immaginatevi dagli studenti…).
Luca, come il resto della classe, aprì il libro a quella pagina ancora sconosciuta, ignaro del
cambiamento che ne sarebbe conseguito.

ANNA VIVENZIO
CLASSE: 2^B
TITOLO DEL RACCONTO: “In the cage”
Preludio – Un diluvio primaverile
Gialla. Gialla e allo stesso tempo grigia, come le foglie in autunno un istante prima di cadere.
Come una foglia la ragazza procedeva per il sentiero, in un fruscio di passi, stringendosi nel
vestito canarino che indossava come se il venticello primaverile potesse spazzarla via.

TORNA ALLA HOME

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Curiosità
ANCI Lombardia