Menu
Cerca
Bimbi protetti

Defibrillatori in tutte le scuole, già operativa la disposizione del Ministero. Salvagente “Notizia storica”

Il presidente Damasco: "Un traguardo incredibile, i nostri figli fanno un balzo sulla protezione". 

Defibrillatori in tutte le scuole, già operativa la disposizione del Ministero. Salvagente “Notizia storica”
Scuola Brianza, 31 Marzo 2021 ore 15:50

Defibrillatori in tutte le scuole d’Italia, Salvagente esulta “Notizia storica”. Damasco: “Un traguardo incredibile, i nostri figli fanno un balzo sulla protezione”.

Defibrillatori in tutte le scuole d’Italia

Gli istituti scolastici d’Italia saranno finalmente cardioprotetti grazie alle risorse finanziarie erogate dal Ministero dell’Istruzione per l’acquisto di defibrillatori, strumenti che possono salvare la vita in caso di arresto cardiaco.

La procedura scelta dal Ministero è rapida e snella: le risorse finanziare, mille euro per ogni scuola, sono già state erogate agli istituti che potranno provvedere direttamente all’acquisto dell’apparecchio o, qualora ne fossero già dotati, alla formazione del personale.

“Una notizia storica – ha commentato ieri sera in un video su Facebook Mirko Damasco, presidente di Salvagente, associazione che da anni si occupa di diffusione del primo soccorso pediatrico e adulto in tutta Italia. Un traguardo incredibile anche per la storia di Salvagente. Tra i nostri progetti infatti c’è anche la donazione di defibrillatori alle scuole: doniamo defibrillatori perché sappiamo che in Italia muoiono 200 persone al giorno per arresto cardiaco, sappiamo che se nessuno fa niente in attesa dei soccorsi la persona colpita da arresto cardiaco morirà, sappiamo che se qualcuno invece le pratica un massaggio cardiaco e in breve tempo arriva anche un defibrillatore le possibilità di salvezza arrivano al 75%”.

Mille euro a scuola

In questi anni ne abbiamo donati a centinaia – prosegue Damasco. Abbiamo lottato per avere una legge che portasse i defibrillatori ovunque. Siamo stati anche ascoltati in Commissione Sanità, ma oggi (ieri ndr) il ministero dell’Istruzione ha stanziato 10 milioni di euro e 1000 euro a scuola (già a disposizione) per acquistare un defibrillatore o se il defibrillatore c’è già per formare le persone ad utilizzarlo”.

“Un successo straordinario – prosegue Damasco – perché grazie a questa importante iniziativa i nostri figli fanno un balzo sulla protezione”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Necrologie
Idee & Consigli