Incontrarsi di nuovo

E finalmente è scuola anche in Brianza – LE FOTO E GLI AUGURI DEL PRIMO GIORNO

Dopo oltre 200 giorni bambini e ragazzi sono ritornati sui banchi per il nuovo anno scolastico 2020/2021. Un'emozione unica!

E finalmente è scuola anche in Brianza – LE FOTO E GLI AUGURI DEL PRIMO GIORNO
Brianza, 14 Settembre 2020 ore 13:14

E finalmente è scuola anche in Brianza. Dopo oltre 200 giorni bambini e ragazzi sono ritornati sui banchi per il nuovo anno scolastico 2020/2021. Oggi primo giorno all’insegna dell’emozione, dell’entusiasmo e delle  normative anti-Covid.

Un caloroso benvenuto e tantissimi auguri sono arrivati anche dai sindaci che hanno voluto  mandare un messaggio di fiducia e speranza ai ragazzi, per ripartire con grinta e serenità.

A Mezzago il futuro muove i primi passi a scuola

“A tutti i bambini e ragazzi, che oggi si apprestano ad iniziare un nuovo anno scolastico, vorrei mandare l’augurio di passare un anno sereno e proficuo, possibilmente a Scuola con compagni ed insegnanti poiché sono fermamente convinto che sia il modo migliore per crescere e formarsi” – hanno sottolineato il sindaco di Mezzago Rivabeni e l’assessore all’Istruzione Carlo Severgnini .
“Mi rendo conto che non è per niente scontato che il mio augurio si realizzi, nonostante gli sforzi profusi dalla Scuola e dall’Amministrazione Comunale per rispettare le prescrizioni di legge e garantire la salvaguardia di ognuno. Per farcela servirà il contributo di tutti, per primo il vostro.
Il vostro contributo è importantissimo sia come scolari che come ragazzi che che vivono il paese, e sarà fondamentale per il futuro che vi vedrà adulti e componenti della società civile.
A tutti gli insegnanti ed il personale coinvolto nella Scuola esprimo la mia riconoscenza per la capacità di affrontare situazioni in evoluzione e spesso poco chiare con grande professionalità e passione. Vi auguro di poter vivere un anno meno problematico nei fatti di quanto non ci si possa attendere.
Alle famiglie infine, prometto il massimo impegno dell’Amministrazione Comunale per andar loro incontro nella gestione dei ragazzi a scuola, e confido nella loro comprensione considerato il momento che stiamo vivendo, che richiede ancora attenzione e prudenza”.
Scuola media Falcone e Borsellino di Bellusco e Mezzago

Concorezzo: “Non saranno le mascherine a nascondere sorrisi e felicità”

E’ una “scuola nuova, attesa e per certi versi anche cambiata – ha scritto il sindaco di Concorezzo Mauro Capitanio. Una scuola che vediamo con occhi nuovi e che abbiamo imparato a considerare come preziosa. Dopo otto mesi di distanza fisica e di lezioni tramite uno schermo e microfoni questa mattina avete incontrato dal vivo i vostri compagni e avete ritrovato lo sguardo e la voce dei vostri insegnanti. La scuola vi sarà apparsa profondamente cambiata per quanto riguarda gli ingressi e alcune regole che piano piano diventeranno famigliari. Ma certe cose sono rimaste certamente le stesse: la complicità con i vostri amici e l’affetto verso i vostri insegnanti. Non saranno infatti le mascherine a fermare e a nascondere i sorrisi e la felicità di questi incontri, anzi, sarà proprio grazie al rispetto delle regole sanitarie se potrete continuare a vivere l’esperienza scolastica in presenza”.

Agrate, il sindaco: “Quest’avventura ci renderà tutti più grandi”

Anche il sindaco di Agrate, Simone Sironi, ha lasciato un breve messaggio agli studenti: “La scuola è ricominciata ed è stato un nuovo inizio. Pieno di cura, di attenzione, di emozione come quando si sa che sta cominciando qualcosa di davvero importante a cui ci si prepara per tempo. È l’inizio di un’avventura che non sarà semplice, ma che ci renderà tutti più grandi. Più comunità”.
Primaria di via Battisti, ad Agrate

Gli auguri dei sindaci di Cavenago e  Ornago

“Quest’anno non potremo passare a salutarvi fisicamente in classe come ormai era nostra consuetudine – ha scritto ai ragazzi il sindaco di Cavenago, Davide Fumagalli assieme all’assessore Giacomo Biffi . L’anno scolastico rappresenta per tutti una novità e ritornare a scuola dopo oltre sei mesi unisce l’emozione alla preoccupazione; vogliamo che in voi sia il primo sentimento ad essere prevalente come è giusto che sia per l’età che avete. Per questo messo in campo tutte le misure precauzionali possibili con uno sforzo che non ha paragoni. A voi vogliamo augurare un buon anno scolastico ricordandovi che siete in nostro futuro e coloro sui quali la società di domani potrà sempre contare”.

“In un momento così delicato e complicato – ha scritto invece il  sindaco di Ornago – nel quale è davvero in gioco il futuro della nostra comunità, ciascuno di noi deve assumere le proprie responsabilità. Noi amministratori dobbiamo lavorare perché la scuola sia al centro; a voi spetta il compito di impegnarvi con passione e continuità non solo per imparare ma anche per crescere personalmente”.

Il sindaco Sartini in visita a scuola a Vimercate

Questa mattina il Sindaco di Vimercate Francesco Sartini è andato a trovare i bambini che iniziano la scuola primaria. Ha raccontato loro gli sforzi fatti dagli insegnanti e anche dal Comune per far sì che le lezioni possano svolgersi in sicurezza. Si è raccomandato circa il rispetto delle distanze e l’uso delle mascherine e ha invitato i bambini a usare la loro fantasia per trarre il meglio anche da questo nuovo e insolito modo di fare lezione. “In tutte le sedi abbiamo visto dispositivi di sanificazione, rispetto delle distanze, mascherine sul viso e, soprattutto, bambini felici di iniziare l’anno scolastico” – ha fatto sapere l’Amministrazione.

Si riparte anche a Brugherio

Ripartenza anche a Brugherio dove la positività e la grinta delle insegnanti della scuola primaria Fortis, nonostante il periodo difficile, non si perde mai. Ecco alcuni scatti del primo giorno di scuola:

2 foto Sfoglia la gallery

A Carate il sindaco saluta gli studenti

Anche il sindaco di Carate, Luca Veggian, ha scritto un messaggio di auguri per gli alunni appena rientrati in classe.

“Dopo tanti mesi dove le nostre classi erano tristi e vuote, da questa mattina si sono colorate di sinceri sorrisi. Ho da poco avuto modo di assistere all’entusiasmo di tutti i nostri ragazzi presso la Scuola media Dante Alighieri, la Scuola Primaria Romagnosi ed il Plesso Mario Lodi e Borromeo di Costa Lambro. Nei prossimi giorni completeremo il tour con le scuole Paritarie. Ho provato un’emozione grandissima. Un giorno di festa, reso possibile dall’importante lavoro di messa in sicurezza realizzato dagli Uffici Comunali, i dirigenti scolastici, gli insegnanti ed i genitori, che ringrazio davvero con tutto il mio cuore per gli sforzi e la pazienza. Cari ragazzi, il futuro è dalla vostra parte. E quella di oggi rappresenta una nuova e fondamentale tappa del vostro viaggio. Buon primo giorno di scuola a tutti Voi.

A Cesano striscioni di benvenuto

2 foto Sfoglia la gallery

 

Striscioni di benvenuto invece alla scuola elementare Rodari di Cesano Maderno
2 foto Sfoglia la gallery

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia