Novità

Nuovo menù in mensa per gli studenti delle scuole di Usmate

Intanto la morosità nel pagamento dei pasti è stata ridotta dell'80%.

Nuovo menù in mensa per gli studenti delle scuole di Usmate
Vimercatese, 14 Ottobre 2020 ore 10:53

Nuovo menù in mensa per gli studenti delle scuole di Usmate. Intanto la morosità nel pagamento dei pasti è stata ridotta dell’80%.

Nuovo menù in mensa per gli studenti delle scuole di Usmate

È positivo il giudizio della Commissione mensa scolastica di Usmate Velate che, alla presenza del consigliere con delega all’Istruzione Luisa Mazzuconi, si è riunita nei giorni scorsi per deliberare alcune modifiche ai pasti serviti presso le mense scolastiche delle scuole del territorio dando così mandato a CAMST – azienda cui compete la somministrazione dei pasti – di procedere nella direzione intrapresa.

Le variazioni

Le modifiche riguardano in particolare alcuni primi piatti e alcuni contorni, con l’introduzione di sapori che i ragazzi hanno fin da subito gradito. In particolare, sono state sostituite le zucchine con gli spinaci e la pasta con i fagioli con una vellutata.
Nell’ottica di rispettare le normative anti-contagio in vigore, le novità per la mensa scolastica delle scuole sono state molteplici a partire dalle scorse settimane: pane imbustato assegnato a ciascun bambino, bottiglie di acqua per ciascun utente, una forte implementazione di personale preposto al servizio così da rendere ancora più efficiente il servizio al tavolo.

Nessun aumento

Su richiesta dell’Amministrazione Comunale, sono stati mantenute tutte le portate a base di cibo biologico, così da unire la qualità del prodotto al connubio col territorio.
Complessivamente, l’impegno a carico del Comune per garantire le migliorie nel servizio mensa da settembre a dicembre sono pari a circa 40mila euro; una cifra che non è ricaduta sulle famiglie, dal momento che le tariffe sono rimaste le stesse del 2019/2020.

“La logica è quella di fornire una refezione scolastica sempre migliore, recependo in tal senso le richieste che nelle precedenti annualità scolastiche erano giunte dai genitori – sottolinea il consigliere Luisa Mazzuconi – grazie ai suggerimenti delle famiglie abbiamo introdotto cambiamenti e integrazioni del menù. In questo modo è possibile migliorare ancora di più il menù, peraltro già giudicato di elevato standard qualitativo, mantenendo l’utilizzo di prodotti che siano per quanto più possibile biologici e provenienti da aziende del territorio. L’introduzione delle pietanze con la sostituzione di alcune di quelle già somministrate avviene in accordo col tecnologo alimentare in modo tale che siano rispettate le tabelle dietetiche finalizzate a fornire a bambini e ragazzi l’apporto di calorie e i valori nutrizionali di cui hanno bisogno”.

Morosità ridotta dell’80%

Nei mesi scorsi, CAMST si è anche adoperata per ridurre la morosità sul servizio mensa che ad inizio 2020 era stimata in poco meno di 20mila euro. Per la nuova annualità scolastica, è stato consentito l’accesso al servizio solo per le famiglie che risultassero in regola con i precedenti pagamenti.
Una strategia, concordata dall’Amministrazione Comunale e da CAMST, che ha permesso di ridurre la morosità di circa l’80%.
Il Comune di Usmate Velate, dal canto suo, ha confermato la fascia di esenzione totale nel pagamento del servizio mensa per i redditi inferiori ai 6mila euro, con numerose agevolazioni per le altre fasce di reddito.

TORNA ALLA HOME 

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia