studiare a distanza

Sostegno scolastico: la Brianza del volontariato si attiva per le famiglie senza mezzi

Stanziati i primi 5mila euro per l'acquisto di tablet.

Sostegno scolastico: la Brianza del volontariato si attiva per le famiglie senza mezzi
Monza, 24 Aprile 2020 ore 14:58

Nell’ambito delle iniziative messe in campo dalla Fondazione della Comunità di Monza e Brianza per l’emergenza Coronavirus (NE ABBIAMO AMPIAMENTE PARLATO QUI) in questi giorni sta prendendo corpo il progetto promosso dalla Associazione Diritti Insieme, in rete con il Coordinamento Doposcuola della Caritas, con l’Associazione Brucaliffo e con la Cooperativa Monza 2000, per il sostegno scolastico a distanza.

Sostegno scolastico: la Brianza del volontariato si attiva per le famiglie senza mezzi

Il progetto si propone, attraverso l’acquisto di tablet, di venire incontro a quelle famiglie che si trovano oggi in particolare difficoltà nel garantire la continuità scolastica ai figli a seguito della chiusura delle scuole.

Diverse famiglie, infatti, non dispongono di mezzi e attrezzature per consentire ai figli di seguire le attività scolastiche a distanza. A ciò si aggiunge un’ulteriore difficoltà per bambini e ragazzi che provengono da famiglie di origine straniera, che non possono oltretutto contare sul sostegno della famiglia, spesso a causa di un’approssimata conoscenza della lingua italiana. Con questo progetto si intende dare continuità alle attività di sostegno già precedentemente in essere con attività di e-learning a distanza, con l’obiettivo di evitare fenomeni di dispersione.

Tablet in comodato d’uso

I tablet acquistati, nei prossimi giorni, saranno dati in comodato a studenti che i quattro soggetti proponenti individueranno negli ambiti nei quali sono già operativi con interventi di doposcuola. In particolare, saranno interessati i Comuni di Lentate sul SevesoLimbiate e Monza. Su Lentate e Limbiate sono attive rispettivamente le Associazioni Diritti Insieme e Brucaliffo con interventi rivolti alle scuole medie. Su Monza sono attivi la Cooperativa Monza 2000 nella scuola primaria a San Donato e la Caritas con una decina di doposcuola parrocchiali.
Gli enti proponenti partecipano a un progetto, sotto l’egida del Centro Servizi per il Volontariato, per la messa in rete di quanti nel Terzo Settore operano sul territorio della Provincia di Monza e Brianza nell’ambito delle attività di sostegno scolastico.

Primo contributo da 5mila euro

La Fondazione ha stanziato il primo contributo di cinque mila euro. I quattro enti si rivolgono ora alla solidarietà della cittadinanza per raccogliere altri fondi che consentano una migliore realizzazione degli interventi. Quanti volessero contribuire al progetto potranno fare una donazione:

Bonifico intestato a Fondazione della Comunità di Monza e Brianza
Iban: IT03Q 05034 20408 0000 0002 9299
Causale: DIRITTI INSIEME

TORNA ALLA HOME