Atletica

A Savona Tortu sfida Jacobs sui 100: diretta su RaiSport

La gara tra i due velocisti azzurri promette scintille: il campione di Carate Brianza, di rientro dalla Sardegna, vuole migliorare l'esordio di Rieti.

A Savona Tortu sfida Jacobs sui 100: diretta su RaiSport
Caratese, 16 Luglio 2020 ore 07:55

Gara a tutta velocità fra Filippo Tortu e Marcell Jacobs  che si sfideranno oggi, giovedì a Savona  nel Memorial Giulio Ottolia.

Tortu-Jacobs, diretta su RaiSport +HD

In diretta televisiva su RaiSport+HD dalle 17.30 alle 19.20, va in scena questo pomeriggio, 16 luglio il Memorial Giulio Ottolia:  il piatto forte della sfida sarà nella gara dei 100 metri tra Filippo Tortu (Fiamme Gialle) eMarcell Jacobs (Fiamme Oro), con batterie alle 17.05 e finale alle 18.25: è il big match tra il più veloce d’Italia (Tortu 9.99) e il terzo azzurro di sempre (Jacobs 10.03).

I due velocisti azzurri si ritroveranno ancora una volta a lottare contro il cronometro sui 100 metri. Filippo è appena rientrato dalla Sardegna, culla dei suoi ultimi dieci giorni d’allenamento e dove – come ha raccontato in un post su Instagram – ha incontrato sulla spiaggia con la Tavolara sullo sfondo  due mostri sacri dello sport sardo: Gianfranco Zola e il cestista Luigi Datome.

Tortu Filippo
Filippo Tortu (foto Instagram) con Luigi Datome e Gianfranco Zola in spiaggia in Sardegna.

Marcell, a Roma, ha riflettuto invece su cosa vada ancora migliorato dopo il primo sprint di Rieti.

Anche in questa edizione gli attesissimi 100 metri alla Fontanassa, con entrambi i rettilinei a disposizione per intercettare la brezza migliore, prevedono un doppio turno con batteria più finale. Il primo round del confronto tra i migliori velocisti italiani in circolazione, due dei primi tre azzurri di sempre irrompe poco dopo le diciassette, quando il primatista italiano delle Fiamme Gialle e lo sprinter delle Fiamme Oro si sfideranno a distanza. Passerà poco più di un’ora e – sulla carta – si ritroveranno testa a testa, alle 18.25. Per un duello che può far volare entrambi.

Il borsino dei face-to-face tra i due azzurri per ora vede in vantaggio il 22enne brianzolo allenato dal papà Salvino, 2-1 sul 25enne campione italiano in carica seguito da Paolo Camossi. E in due di queste occasioni si è corso proprio a Savona: nel 2016 prevalse Jacobs (10.23) su un Tortu allora 18enne (10.24), nel 2018 gli amici-rivali invertirono i ruoli con il 10.03 di Filippo e il 10.08 di MarcellL’altro match nei 100 tra i due compagni di staffetta primatisti nazionali è quello del Golden Gala Pietro Mennea di due anni fa all’Olimpico di Roma, dominato da Tortu (10.04 a 10.19).

Tortu e Jacobs non saranno soli. Ci sarà Fausto Desalu (Fiamme Gialle), rinfrancato dal recente 10.37 di Vittorio Veneto a quattro centesimi dal personale, come pure la rivelazione Chituru Ali (Cus Insubria) che sfiora i due metri, 21enne da 10.41 con margini tutti da esplorare. E in chiave internazionale si rivedrà il 23enne francese Amaury Golitin, pedigree da 10.07 a Jesolo due stagioni fa. Il “clash” che fa da traino a un meeting di Savona mai così generoso di stelle azzurre promette scintille.

TORNA ALLA HOME.

Turismo 2020
Top news
Glocal News
Foto più viste
Video più visti
Il mondo che vorrei
Gite in treno
Curiosità
ANCI Lombardia