Pallavolo Serie A3

Brugherio sconfitta da Motta di Livenza. Sfuma l’aggancio al quarto posto

La Gamma Chimica paga tanti errori al muro e in ricezione. I veneti si dimostrano più puliti, vincono 3-1 e balzano in vetta alla classifica.

Brugherio sconfitta da Motta di Livenza. Sfuma l’aggancio al quarto posto
Sport Brugherio, 21 Gennaio 2021 ore 10:22

Sconfitta interna per la Gamma Chimica Brugherio che nel recupallavopero della nona giornata del campionato di Serie A3 è stata battuta per 3-1 da Motta di Livenza. Mancato l’aggancio al quarto posto, con i veneti che invece hanno guadagnato la vetta del girone in solitaria.

Sconfitta per Brugherio

Le squadre partono in sostanziale parità dal punto di vista offensivo. Brugherio sfrutta la potenza di Breuning e Teja, ma è Motta a passare in vantaggio sfruttando i muri fuori della difesa della Gamma. Breuning continua a martellare la ricezione veneta e tiene Brugherio in partita, ma con l’avvicinarsi degli scambi decisivi un calo di tensione consente a Motta la fuga grazie agli attacchi mancini di Gamba (17-21). Tutto, però, viene rimesso in discussione da Teja che con ace su battuta dopo il primo muro utile della Gamma, porta Brugherio a -1. Le due squadre restano appaiate fino al 22-23 per Livenza, poi due attacchi murati da Scaltriti regalano ai veneti il primo set (22-25).

Il secondo set

Al rientro in campo prosegue la situazione di sostanziale equilibrio. Le squadre restano appaiate fino al 9-10 di Gamba, che dalla destra sfrutta la schiacciata in lungolinea per portare Motta in vantaggio. Brugherio risponde e sfruttando tre errori consecutivi di Scaltriti, la Gamma passa in vantaggio e allunga fino a +4 con gli attacchi di Breuning e i muri di Innocenzi e Teja (17-13). Tutto vanificato dallo splendido rientro di Livenza che in tre scambi al rientro dal timeout si riporta sotto (17-16). Brugherio però mantiene la lucidità e si riporta in vantaggio, con Breuning, che dopo i colpi di reni reni di Motta del 24-22 e 24-23, chiude il set con una diagonale potente (25-23).

Il terzo set

La Gamma paga subito quattro errori in ricezione che proiettano Motta sul 1-5. Mian, alla prima gara dopo la sosta dovuta al covid, in battuta si prende la scena con 4 ace consecutivi che lanciano in fuga i veneti fino al 1-9. Brugherio tenta di reagire, ma rimane preda di errori sia alla battuta che a muro. Il buon muro di Piazza dà animo alla Gamma, ma è solo per il 5-12. Livenza gioca una pallavolo molto pulita e continua a macinare punti, fino a chiudere il set sul 12-25 grazie all’azione personale di Gamba, che prima tiene in gioco una schiacciata ravvicinata di Teja e poi chiude il set con il solito mancino lungolinea.

Il quarto set

Ancora Mian si ripete in battuta e porta subito i veneti a caccia del set della vittoria (2-5). Brugherio fa fatica a restare in partita, ma con una reazione importante a metà del set riapre la partita e mette in dubbio l’agevole vittoria per Motta. Fumero lancia la rimonta con l’attacco e il muro del 12-15, e sfruttando il calo di tensione dei veneti la Gamma si porta in vantaggio 21-20 dopo il tocco di Mian dopo il muro di Brugherio. Nel punto a punto finale, ha la meglio Livenza grazie all’errore in battuta di Innocenzi che permette a Mian di andare in battuta e di chiudere l’incontro con l’ennesimo ace della serata.

Il tabellino

GAMMA CHIMICA BRUGHERIO – HRK MOTTA DI LIVENZA 1-3

(22-25; 25-23; 12-25; 23-25)

Brugherio: Santambrogio, Salvador, Chilorio, Breuning 22, Gozzo, Raffa, Piazza 7, Teja 17, Biffi, Innocenzi 8, Frattini 3, Lancianese, Fumero 6, Todorovic. All Durand

Livenza: Saibene 8, Alberini 1, Gamba 27, Scaltriti 3, Basso, Mian 17, Luisetto 5, Arienti 8, Tonello, Battista, Nardo. All. Lorizio

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli