Menu
Cerca
Calcio - Serie B

Cristian Brocchi e Monza, non è ancora finita

La decisione della società biancorossa dopo la mancata promozione in A

Cristian Brocchi e Monza, non è ancora finita
Sport Monza, 26 Maggio 2021 ore 13:08

Cristian Brocchi, per ora, è ancora allenatore del Monza.

Clima cordiale

Si attendevano novità per quel che riguarda la panchina del Monza, ma da via Ragazzi del '99 arriva una sorta di temporeggiamento. "Questa mattina si sono incontrati Adriano Galliani e Cristian Brocchi. È stata fatta una disamina della stagione, in un clima cordiale, tra l'amministratore delegato e l'allenatore con cui c'è un legame affettivo importante da parte della proprietà e del club. Nei prossimi giorni verranno prese decisioni insieme e qualunque siano, saranno condivise da entrambe le parti".

La carriera biancorossa di Cristian Brocchi

L'allenatore milanese, ex giocatore fra le altre di Milan e Inter, era arrivato a Monzello nell'ottobre del 2018, con la squadra in serie C, chiamato dalla nuova proprietà al posto di Marco Zaffaroni. Nella sua carriera in biancorosso, Brocchi ha ottenuto la promozione in serie B (nel 2020, con il campionato interrotto prima della fine causa-Covid) e il terzo posto nella stagione regolare della serie B appena concluso, che però non è bastato per il dichiarato obiettivo del salto in A.

Cristian Brocchi, spesso contestato

Fra Cristian Brocchi e il tifo biancorosso l'amore non è mai sbocciato. A lui sono stati imputati spesso un gioco troppo "moscio" e delle letture tattiche, soprattutto a partita in corso, non entusiasmanti. Nella stagione appena conclusa, l'organico del Monza era universalmente riconosciuto come il più completo del lotto, ma la squadra biancorossa prima ha mancato la promozione diretta (sono salite Empoli e Salernitana) e poi è affondata nella prima partita dei playoff, perdendo 3-0 sul campo del "piccolo" Cittadella, ora in svantaggio nella finale con il Venezia, in attesa della partita di ritorno. Cristian Brocchi, che aveva il contratto in scadenza a giugno 2022, chiude il suo mandato monzese con 61 vittorie e 32 pareggi, su un totale di 116 partite allenate (1,85 punti di media).

Monza, quali scenari?

Le voci su un nuovo allenatore del Monza si rincorrono comunque già da mesi, riattizzandosi a ogni risultato negativo ottenuto dalla squadra di Cristian Brocchi. Al momento, fra i papabili sembrano esserci Filippo Inzaghi (reduce dalla retrocessione in B con il Benevento), Roberto D'Aversa (sceso anche lui dalla serie A, con il Parma, ma in queste ore vicinissimo alla Sampdoria) e Giuseppe Iachini, che non è stato confermato alla Fiorentina (dove è andato Gennaro Gattuso, un altro che nelle scorse settimane era stato accostato alla panchina del Monza). Attenzione, però, anche alla possibilità Giovanni Stroppa ed a eventuali profili in arrivo dall'estero.

Necrologie