Sport
Diavoli Rosa

Dopo un anno nelle giovanili Tommaso Ichino pronto al lancio in seria A

Un banco di prova importante per il 19enne che gode della fiducia di tutta la società.

Dopo un anno nelle giovanili Tommaso Ichino pronto al lancio in seria A
Sport Brugherio, 25 Luglio 2022 ore 16:17

Era arrivato da Torino solo lo scorso anno e dopo 12 mesi trascorsi nelle giovanili dei Diavoli Rosa ora è pronto al lancio nella serie A.

Dopo un anno nelle giovanili Tommaso Ichino pronto al lancio in seria A

E' stato davvero un anno rivoluzionario quello dello schiacciatore diciannovenne Tommaso Ichino che, dopo una sola stagione di settore giovanile, si fa largo in prima squadra entrando nella lista dei posti 4 della Gamma Chimica Brugherio nel campionato di Serie A3 Credem Banca per la stagione 2022/23.

Doti fisiche e grande potenziale, così Tommaso ha colpito la direzione tecnica dei Diavoli Rosa e, dopo un solo anno in società, ha saputo giocarsi alla grandissima le occasioni che gli sono state offerte; si è fatto strada tanto da meritare la promozione in prima squadra.

La crescita nell'ultimo anno

Affermazione e successi per Ichino che, al suo primo anno in maglia Diavoli, è già salito per ben due volte sul podio nazionale vincendo un argento Under 19 ed il titolo di Campione d’Italia Under 20 di Junior League. Una crescita esponenziale quella di Tommaso tanto da essere attenzionato anche dal tecnico federale Matteo Battocchio che più volte lo ha convocato negli stage della nazionale italiana juniores.

Ed ora la Serie A, un salto ed un banco di prova importanti per Tommaso che gode della fiducia di tutta la società.

"Non vedo l'ora di iniziare"

“Mi rende davvero felice ed orgoglioso tutta la fiducia che i Diavoli stanno riponendo in me - ha commentato Ichino. Quando mi è stata comunicata la proposta di salire in prima squadra ne sono rimasto sorpreso ma questo ha accresciuto il mio entusiasmo. Sarà banale ma non vedo l’ora di iniziare. Da giocatore della Serie A sicuramente la pressione c’è, ma è quella giusta che ti spinge a migliorarti ed essere sempre il migliore. Il campionato, dal mio punto di vista, sarà sicuramente molto difficile, sia perché il livello dell’A3 è più alto di qualsiasi altro campionato in cui io abbia mai giocato sia perché, essendo la nostra una squadra molto giovane, peccheremo sicuramente di esperienza. Ma se i Diavoli hanno puntato su di me e su tutti i miei compagni un motivo ci sarà, fidatevi che vi stupiremo. Saluto ovviamente tutti i tifosi che spero mi accolgano come uno di loro nonostante sia ai Diavoli da poco, perché da parte mia troveranno sempre la voglia di migliorarmi e di vincere”.

"Saprà ritagliarsi il giusto spazio"

“Tommaso è la scommessa dello scorso campionato. Arrivato da Sant’anna Torino, è cresciuto molto durante la sua prima stagione in serie B, dimostrando fortemente di voler migliorare ed emergere e quindi la scelta di portarlo in serie A è stata conseguenza di questo suo percorso - ha invece affermato Coach Durand. Ha grandi dote atletiche e quest’anno dovrà sicuramente continuare a crescere tecnicamente, soprattutto per i fondamentali di seconda linea, e fisicamente per quel che riguarda la potenza nel colpo d’attacco. Sappiamo però quanta determinazione e voglia di lavorare ha Tommaso, siamo sicuri saprà ritagliarsi il giusto spazio anche in Serie A”.

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie