Sport
Ciclismo

Gent-Wevelgem, Nizzolo battuto solo dal fenomeno van Aert

Il besanese è secondo dopo una classica belga corsa da grande protagonista

Gent-Wevelgem, Nizzolo battuto solo dal fenomeno van Aert
Sport Caratese, 28 Marzo 2021 ore 16:44

Giacomo Nizzolo è secondo alla Gent-Wevelgem.

Risultato di alto livello

La gara che si corre in Belgio è una delle classiche di un giorno inserite nel calendario World Tour, il più importante a livello professionistico mondiale. Giacomo Nizzolo, con la sua maglia di campione europeo, ne è stato grande protagonista, rimanendo sempre nel vivo della corsa e saldamente all'interno del gruppo dei migliori, arrivato poi a giocarsi la vittoria nella cittadina di Wevelgem, nel cuore delle Fiandre Occidentali. 7 i corridori protagonisti fino all'ultimo metro, con il brianzolo capace di piazzarsi secondo nella volata ristretta. Davanti a lui solo il fenomenale belga Wout van Aert, uno dei grandi campioni emersi negli ultimi anni sul panorama del ciclismo mondiale. Dietro, invece, altri due azzurri, ovvero il trentino Matteo Trentin e il bresciano Sonny Colbrelli.

Le parole di Nizzolo

Così Nizzolo pochi minuti dopo l'arrivo: "Non sono deluso dal secondo posto, la volata l'ho fatta bene. Le forze nel finale erano contate per tutti e io ho fatto il massimo, sono contento per questo. Van Aert ha dimostrato di essere il più forte". Per il besanese, portacolori della Qhubeka-Assos, matura così il miglior risultato, finora, della stagione, pochi giorni dopo il quarto posto ottenuto mercoledì alla Brugge-De Panne, altra classica di un giorno di livello World Tour.

L'agenda

Il corridore brianzolo rimane ora in Belgio, dove la cosidetta Primavera delle Classiche entra sempre più nel vivo. Mercoledì Nizzolo, che rimane il corridore più brillante della sua formazione, sarà al via della Dwars door Vlaanderen, antipasto di quella che è probabilmente la corsa di un giorno più bella del mondo, il Giro delle Fiandre, in programma per la domenica di Pasqua. Poi, nell'agenda del campione europeo in carica ci sarebbe anche la Paris-Roubaix, altro mito del ciclismo mondiale, il cui svolgimento al momento è però in dubbio.

Necrologie