Sport
Calcio - Serie C

Giana-Seregno, solo non prenderle: inevitabile 0-0

I brianzoli restano terzultimi e allungano di un punto sul Legnago Salus, ma occhio alla "forbice"

Giana-Seregno, solo non prenderle: inevitabile 0-0
Sport Seregnese, 02 Aprile 2022 ore 20:05

La sfida-salvezza fra Seregno e Giana Erminio finisce senza reti.

La partita

Le due formazioni hanno disperato bisogno di punti per migliorare la propria classifica: l'obiettivo è sia allungare sull'ultimo posto (che costa la retrocessione diretta) che stringere cautelativamente lo spazio dalla quint'ultima per via del regolamento playout che prevede che in caso la distanza fra le due squadre che si devono sfidare sia uguale o maggiore di 9 punti lo "spareggio" non si fa e scende quella peggio piazzata. Punti pesantissimi in palio, quindi, e conseguente spettacolo decisamente noioso. La Giana prova a pungere, ma crea quasi niente dalle parti di Tozzo, mentre il Seregno - che vedeva l'esordio in panchina del nuovo tecnico, Maurizio Lanzaro - a più riprese sembra accontentarsi del pareggio. Un piccolo brivido solo all'88esimo, quando D'Ausilio costringe il portiere del Seregno a un intervento complicato. 0-0, quindi, e missione quasi compiuta, visto che il Legnago Salus, ultimo in classifica, ha perso e i brianzoli sono ora a+4, con 3 giornate ancora da giocare.

Il tabellino

GIANA ERMINIO - SEREGNO 0-0
Giana (4-3-1-2): Zanellati, Perico, Bonalumi, Pirola, Colombini (35' Palazzolo), Vono, Ferrari (17' st D’Ausilio), Panatti, Acella (26' st Toure), Tremolada (26' st Caferri), Perna (26' st A. Corti). A disp. Casagrande, Barazzetta, Magli, Piazza, Gaye, N. Corti, Messaggi. All. Contini.
Seregno (4-3-1-2): Tozzo, Zoia, Cocco (31' st Zè Gomes), Rossi, Solcia, Raggio Garibaldi, Jimenez (31' st Signorile), Dell’Agnello (8' st Balzano), Iurato (8' st Bartolotta), Gemignani, Invernizzi (40' st Marino). A disp. Lupu, Mandorlini, Galeotafiore, Cortesi, Aga, Vitale, Valeau. All. Lanzaro.
Arbitro: Crezzini di Siena.
Note: ammoniti Iurato (S), Raggio Garibaldi (S), Ferrari (G), Bonalumi (G), Pirola (G), Palazzolo (G), Solcia (S). Recuperi 1'+5'. Angoli 1-4.

Seregno, la situazione

La classifica del girone A di serie C a tre giornate dal termine del campionato: SudTirol 83, Padova 81, Feralpi Salò 62, Renate 61, Lecco 54, Pro Vercelli 52, Triestina 51, Juventus U23 47, Piacenza 46, Pro Patria 42, Albinoleffe 41, Virtus Verona 41, Fiorenzuola 40, Mantova 39, Pergolettese 37, Trento 37, Pro Sesto 32, Seregno 31, Giana 30, Legnago 27 (Fiorenzuola e Juve U23 1 partita da recuperare).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie