Menu
Cerca
Calcio - Serie C

Il Renate crolla con il Padova: ora serve un miracolo

Chiricò schianta la difesa brianzola nella partita di andata dei quarti di finale dei playoff

Il Renate crolla con il Padova: ora serve un miracolo
Sport Caratese, 30 Maggio 2021 ore 19:23

Il Renate cade pesantemente al Città di Meda ed è vicino all'eliminazione dai playoff che valgono un posto in serie B.

La partita

Dopo tre minuti il Renate sfiora il vantaggio: palo di Galuppini. Due giri di lancette e il gol lo fanno gli ospiti: a spingere avanti il Padova (secondo nel girone B al termine della stagione regolare, con gli stessi punti del Perugia promosso) è l'ex Monza Cosimo Chiricò. Lo stesso Chiricò raddoppia poi a metà primo tempo, mettendo la formazione di Aimo Diana, arrivata al secondo turno del tabellone nazionale dopo aver eliminato il Matelica con due pareggi,  in una situazione davvero complicata. Nella ripresa le cose non migliorano, anzi: lo scatenato Chiricò firma anche lo 0-3 è sostanzialmente chiude il discorso qualificazione. Nel tempo restante, infatti, il Renate trova il secondo legno di giornata, colpito da Kabashi su punizione, prima della rete della bandiera, segnata nei minuti di recupero proprio da Kabashi su rigore (fallo su Rada). Finisce 1-3.

Il tabellino

RENATE-PADOVA 1-3
Reti: 5' Chiricò (P), 22' Chiricò (P), 7' st Chiricò (P), 47' st rig. Kabashi (R).
Renate: Gemello, Ranieri (1' st Lakti), Anghileri, Kabashi, Nocciolini (13' st Maistrello), Galuppini (23' st Burgio), Vicente (23' st Giovinco), Rada, Damonte, Guglielmotti, Silva. A disp. Bagheria,  Langella, Santovito, Magli. All. Diana.
Padova: Dini, Gasbarro, Della Latta, Germano, Hallfredsson, Jelenic (33' st Vasic), Kresic, Biasci (21' st Paponi), Hraiech (22' st Da Silva), Rossettini, Chiricò (22' st Bifulco). A disp. Vannucchi, Mandorlini M., Biancon, Firenze, Andelkovic, Pelagatti, Ejesi. All. Mandorlini A.
Arbitro: Longo di Paola.

Renate, lo scenario

La partita di ritorno del quarto di finale playoff fra Renate e Padova è prevista all'Euganeo per mercoledì, con inizio alle 17.30. Ai brianzoli tocca vincere con almeno tre gol di scarto per passare il turno (in caso di successo con 2 reti segnate in più rispetto agli avversari passerebbero i veneti, per via della miglior posizione di classifica al termine della stagione regolare).

Sul Giornale di Carate in edicola e disponibile on line nella versione sfogliabile da martedì 1 giugno ampio servizio sulla partita giocata al Città di Meda, con cronaca, interviste e approfondimenti, oltre ad articoli dedicati a Folgore Caratese e Vis Nova Giussano, impegnate nel campionato di serie D nazionale.

Necrologie