Sport
Calcio - Serie C

Il Seregno affonda: 11 partite senza vittorie

Con la Pro Vercelli è vano il gol di Dell'Agnello: i piemontesi sorpassano

Il Seregno affonda: 11 partite senza vittorie
Sport Seregnese, 23 Febbraio 2022 ore 16:26

Il Seregno cade ancora: ora sono 11 le partite consecutive senza vittorie nel campionato di serie C.

La partita

Al Ferruccio arriva la Pro Vercelli di Franco Lerda, allenatore recentemente squalificato per un caso di razzismo e quindi non presente in panchina. Il Seregno si presenta all'appuntamento con alle spalle una serie di partite non vinte che è arrivata a 10: nel 2022 gli azzurri non hanno peraltro ancora raccolto un successo. La squadra di Alberto Mariani inizia bene e a metà della prima frazione trova il vantaggio con il secondo gol brianzolo di Dell'Agnello. Nella ripresa, però, cambia tutto: la Pro Vercelli spinge con veemenza e a cavallo della metà frazione ribalta la situazione. Prima pareggia Panico, su invito di Rolando, poi ci pensa Gatto, che fa tutto da solo e costringe Tozzo alla resa. La squadra brianzola prova a reagire, ma il risultato non cambiera più, neppure dopo i 6 minuti di recupero concessi dal direttore di gara.

Il tabellino

SEREGNO - PRO VERCELLI 1-2
Reti: 23' Dell'Agnello (S), 20' st Panico (P), 28' st Gatto (P).
Seregno (3-5-2): Tozzo; Galeotafiore, Uyi, Rossi; Balzano, R. Marino, Jimenez (6' st Invernizzi), Iurato (11' st Alba), Gemignani; Cocco (11' st Bartolotta), Dell’Agnello (23' st Signorile). A disp. Lupu, Mandorlini,  Cortesi, Aga, Solcia, Raggio Garibaldi,  Pani, Cerbara. All. Mariani.
Pro Vercelli (3-4-3): M. Rizzo; Minelli, Masi, Auriletto; Iezzi (3' st Bruzzaniti) Belardinelli (34' st Jocic), Louati (3' st Vitale M.), Crialese; Della Morte (3' st Panico), Comi, Gatto. A disp. Gelmi, Rendic, Rolando, Emmanuello, Clemente, L. Rizzo, Secondo. All. Nardecchia (Lerda squalificato).
Arbitro: Nicolini di Brescia.
Ammoniti: Invernizzi (S), Dell'Agnello (S), Comi (P), Masi (P), Belardinelli (P). Espulso Marino (S) al 44' per doppia ammonizione.

Seregno, la situazione

In attesa del secondo ciclo di partite del recupero della 22esima giornata, il Seregno si trova al terzultimo posto in classifica, in piena zona playout. E l'ultimo posto, quello della retrocessione diretta, è solo 5 lunghezze più indietro, occupato dalla Legnago Salus (che oggi gioca con il Padova secondo in classifica). Domenica, poi, gli azzurri andranno in Veneto a far visita alla Virtus Verona, partita che ha già i connotati di uno spareggio salvezza: i rossoblù hanno infatti due punti in più rispetto al Seregno (in attesa della partita di questa sera contro il Renate).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie