Sport
Calcio - Serie C

Il Seregno pareggia e si giocherà la salvezza ai playout

Retrocessione diretta evitata con due reti nel finale nella partita con il Piacenza

Il Seregno pareggia e si giocherà la salvezza ai playout
Sport Seregnese, 24 Aprile 2022 ore 16:35

Il Seregno raggiunge nel finale il Piacenza ed evita di un soffio la retrocessione diretta.

La partita

Il Seregno aveva a disposizione una serie di risultati, anche non strettamente dipendenti dal suo, per non correre il rischio della retrocessione diretta all'ultima giornata. La domenica però è iniziata malissimo, con il Piacenza avanti 0-2 dopo neanche un quarto d'ora di gioco (a segno Dubickas e Nava) e la squadra brianzola fondamentalmente inesistente in campo. Gli azzurri provano a reagire ma gli emiliani controllano la situazione. Nell'intervallo il duo tecnico Lanzaro-Cau rivoluziona la squadra ed effettua 4 cambi. Nel frattempo, il Trento sta pareggiando e il Mantova vincendo, così come la Giana: così, a metà giornata, le speranze di evitare la retrocessione diretta sono appese al fatto che il Trento non segni un altro gol sul campo dell'Albinoleffe (1-1). Le mosse seregnesi non sortiscono effetti, anzi è il Piacenza a sfiorare il terzo gol: Lamesta colpisce infatti la traversa. Nel finale, però, accade l'imponderabile: prima Cocco va a segno su punizione e poi lo stesso Cocco imbecca Signorile, che di sinistro firma il pareggio. Sono gol a dir poco vitali, perché il Trento nel frattempo aveva trovato il gol del vantaggio (e poi anche il terzo gol).  Finisce così, con il Seregno che evita di un soffio la "forbice" dei 9 punti, che avrebbe voluto dire retrocessione diretta in serie D.

Il tabellino

SEREGNO - PIACENZA 2-2
Reti: 7' Dubickas (P), 14' Nava (P), 39' st Cocco (S), 40' st Signorile (S).
Seregno: (4-2-3-1) Lupu; Gemignani, Galeotafiore (1' st Balzano), Rossi, Zoia; Vitale (1' st Signorile),  Marino (13' st Cortesi), Invernizzi; Jimenez, Zè Gomes (1' st Cocco); Dell’Agnello (1' st Iurato). A disp. Tozzo, Capone, Mandorlini, Aga, Valeau, Ronci, Pani. All. Cau-Lanzaro.
Piacenza: (4-4-2) Pratelli; Nava (33' st Armini), Tafa, Marchi, Giordano; Munari (1' st Lamesta), Castiglia (33' st Marino), Sulic, Gonzi; Rabbi (1' st Rossi), Dubickas (22' st Dubickas). A disp Tintori, Galletti, Cosenza, Bobb, Ruiz. All. Greco
Arbitro: Gualtieri di Asti.
Note: ammoniti Galeotafiore (S), Nava (P), Invernizzi (S), Rossi (S), Signorile (S)

Seregno, e ora?

La classifica finale del girone A del campionato di serie C: Sudtirol 90, Padova 85, Feralpi Salò 69, Renate 62, Triestina 55, Pro Vercelli 55, Lecco 55, Juve U23 54, Piacenza 50,  Pergolettese 46, Pro Patria 45, Albinoleffe 45, Virtus Verona 43, Fiorenzuola 43, Mantova 42, Trento 42, Pro Sesto 38, Seregno 34, Giana 34,  Legnago Salus 30. La squadra brianzola si giocherà la permanenza in categoria nel doppio confronto con la Pro Sesto (l'altro playout vedrà di fronte Giana e Trento - il Legnago retrocede, mentre il SudTirol è direttamente promosso in serie B).

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie