Sport
Calcio - Serie D

La Folgore Caratese esonera l'allenatore

Giuseppe Commisso sarà sostituito da Emilio Longo, che aveva sostituito in estate

La Folgore Caratese esonera l'allenatore
Sport Caratese, 17 Ottobre 2021 ore 21:54

La Folgore Caratese ha esonerato Giuseppe Commisso.

Dopo un pareggio

Nella partita di domenica pomeriggio la Folgore Caratese ha ottenuto un pareggio, 1-1, con la Virtus CiseranoBergamo (vantaggio brianzolo di Cocuzza e pareggio a 15' dalla fine di Careccia).  Il risultato non ha però evidentemente convinto il presidente Michele Criscitiello, che ha deciso di esonerare il tecnico designato la scorsa estate. Quello ottenuto nell'ultima partita allenata da Commisso è l'ottavo punto, in 6 partite di campionato disputate. La squadra brianzola è a centro classifica nel girone B, a 6 punti dal primo posto e a 3 dalla zona playoff.

Folgore Caratese, la decisione

"La Us Folgore Caratese comunica che il sig. Giuseppe Commisso è stato sollevato dall’incarico di allenatore della Prima squadra. Al sig. Commisso va il ringraziamento per la professionalità messa a disposizione del nostro club e gli augura le migliori future fortune sportive. La Us Folgore Caratese comunica, inoltre, che da domani (lunedì - ndr) la squadra sarà affidata al sig. Emilio Longo", il comunicato diffuso dalla società brianzola nella serata di domenica.

Torna Longo

Criscitiello ha dunque deciso di richiamare Longo, che ha allenato i caratesi nelle tre stagioni precedenti a questa e che aveva visto Commisso succedergli giusto qualche mese fa. Il suo "nuovo esordio" alla guida della squadra brianzola sarà quindi nell'infrasettimanale di mercoledì, quando la formazione azzurra andrà a Vimercate a far visita all'Ac Leon per un derby assolutamente inedito a questi livelli.

Sul Giornale di Carate in edicola e disponibile on line nella versione sfogliabile da martedì 19 ottobre ampio spazio dedicato a quanto accaduto nel fine settimana in casa Folgore Caratese e servizi dedicati a tutto il mondo del calcio dilettantistico locale, dalla serie D alla Seconda categoria.

Necrologie