Sport
Il traguardo a Lissone

Lo Sci Club compie settant'anni: una storia fatta di passione

L'associazione è guidata da Sergio Girardi: "Per noi è un appuntamento davvero importante". Sabato grande concerto per festeggiare

Lo Sci Club compie settant'anni: una storia fatta di passione
Sport Monza, 27 Maggio 2022 ore 10:01

Lo storico Sci Club di Lissone compie i suoi primi settant'anni e lo fa con un grande concerto nella Prepositurale dei Santi Pietro e Paolo.

Sci Club: 70 anni di successi

Settant’anni di impegno, di passione per la montagna (e non solo) e per l’avvicinamento dei giovani agli sport invernali.

Quest’anno lo storico Sci Club Lissone festeggia i suoi settant’anni di attività in città (anche se l’anniversario ricorreva nel 2020 e i festeggiamenti sono stati rinviati a ora, alla fine dell’emergenza sanitaria).

E’ un traguardo importante, siamo una delle associazioni sportive più longeve della nostra città - ha spiegato, con piglio ancora vispo il presidente 90enne Sergio Girardi - Abbiamo sulle spalle anni gloriosi, vittorie e successi nelle discipline che negli anni abbiamo seguito a livello agonistico.

3 foto Sfoglia la gallery

Un compleanno speciale per l’associazione di via Statuto fondata proprio nel lontanissimo 1950.

Premi, trofei e medaglie

Entrare nella sede di via Statuto, infatti, è un po’ come fare un tuffo nel passato.

Sugli scaffali decine e decine di trofei e di coppe. Alle pareti cimeli storici e testimonianze di un passato sportivo tanto glorioso quanto impegnativo.

Siamo nati nel 1950 grazie alla passione del nostro fondatore Gino Mariani e del primo presidente Carlo Capra che hanno creato lo Sci Club “staccandosi” dalla sezione lissonese del Cai - continua Girardi - L’esigenza era dovuta al fatto che la nostra attività era prettamente agonistica e sportiva e ormai non era più compatibile con il Cai, ma l’amicizia è rimasta. Infatti ancora oggi con loro condividiamo la nostra storica sede.

Ed è sin da subito che lo Sci Club ha mostrato i muscoli raggiungendo già dagli albori successi e traguardi importanti. Per ben 49 anni l’associazione ha organizzato il prestigioso Trofeo Lissone sulle pista di Santa Caterina Valfurva in Valtellina.

Settant'anni di sport

Sci di fondo, discesa, ma anche corsa e - da una ventina d’anni - anche il più moderno skiroll.

Nel 1986 abbiamo anche ricevuto la medaglia d’oro della Federazione nazionale sport invernali del Coni - ricorda, con un pizzico di orgoglio, Girardi - E’ stato un riconoscimento importante dovuto al grande lavoro di squadra nell’organizzazione delle varie competizioni e iniziative, oltre che alla partecipazione delle nostre squadre ai più importanti appuntamenti sportivi.

Lo Sci Club, era riuscito a «portare la neve» anche in città.

Al centro sportivo di via Cilea, subito dopo la sua inaugurazione negli anni Sessanta, per un certo periodo c’era la pista di plastica per gli allenamenti dello sci di fondo. Mentre nelle cave al di là della Statale Valassina riuscivamo ad allestire delle piste di sci - spiegano i membri del gruppo sportivo - Per decenni siamo stati all’avanguardia. Ora invece, ad andare per la maggiore, è lo skiroll che si pratica facilmente sulle strade.

Lo Sci Club, tra i suoi campioni, annovera anche Simone Ripamonti campione italiano di fondo nella stagione 2014-2015 (e oggi anche tra i più giovani maestri di sci della Lombardia) e Folco Pizzutto, campione di skiroll.

Sabato il grande concerto

Ma il vero punto di forza della storica associazione è legato ai corsi di sci e ai mini campionati destinati ai più piccoli.

Oggi come allora organizziamo le lezioni e i corsi per bambini e bambine, è un’occasione importante per avvicinare i più giovani agli sport invernali. Per noi ormai è una tradizione - sottolinea il presidente - Dopo questi due anni duri dovuti alla pandemia, oltre a festeggiare “in ritardo” il nostro anniversario, riprenderemo anche con i corsi.

La festa è nel frattempo in programma per sabato alle 20.45 nella Prepositurale dei Santi Pietro e Paolo con il concerto del Complesso filarmonico lombardo.

LEGGI L'EDIZIONE DIGITALE DEL GIORNALE DI MONZA

Resta sempre aggiornato sulle notizie del tuo territorioIscriviti alla newsletter
Necrologie